Tygers Of Pan Tang - Majors Minors - Album CoverNews 

Tygers Of Pan Tang: la raccolta “Majors & Minors” in uscita il 28 Maggio 2021

Majors & Minors” è la raccolta dell’heavy metal band Tygers Of Pan Tang, in uscita il prossimo 28 maggio. Conterrà tracce estratte dagli album pubblicati negli ultimi 13 anni.

Questa è la tracklist di “Majors & Minors”:

01. Only The Brave
02. Destiny
03. She
04. Never Give In
05. Worlds Apart
06. Glad Rags
07. Let It Burn
08. White Lines
09. The Devil You Know
10. Keeping Me Alive
11. Hot Blooded
12. Damn You!
13. Spoils Of War (Orchestral Mix)
14. What You Say
15. Plug Me In

Preordini a questo indirizzo -> link

I Tygers of Pan Tang sono un gruppo heavy metal, facente parte dell’ondata NWOBHM, nato nel 1978 per opera dell’allora diciassettenne chitarrista Robb Weir originario di Whitley Bay nel nord-est dell’Inghilterra. Robb Weir recluta Brian “Big” Dick (batteria), Rocky (Richard Laws, basso), e Jess Cox (voce). Il singolare nome proposto dal bassista Rocky è preso dal racconto Stormbriger dalla saga fantasy, Elric il negromante di Michael Moorcook e fa riferimento alle tigri che le truppe speciali dell’esercito del caos dell’isola di Pan Tang utilizzano in battaglia. In più la I di tigers viene cambiata in Y. Rapidamente si costituisce un seguito locale e firmano per la nascente etichetta locale indipendente Records Neat che pubblica il singolo di debutto “Don’t touch me there” prima che la MCA dia loro un importante contratto discografico. Dopo diversi singoli, esce il loro primo album, “Wild Cat“, nel 1980. Nel gennaio 2013 la band ha annunciato tramite il sito ufficiale che il chitarrista Dean Robertson lascia la band per divergenze musicali. E in febbraio la band annuncia Micky McCrystall quale sostituto, un paio di spettacoli dal vivo in tutto il Regno Unito e in Europa, con la presentazione nel settembre 2014 in uno storico concerto a Gorizia del The Crazy Nights Sessions e la sua pubblicazione commerciale nel novembre del 2014. Il 2015 inizia con la ristampa di “The Wildcat sessions” e “The Spellbound Sessions” in un unico cd con il titolo “Tygers sessions: the first wave” e vede ancora una volta il complesso invitato a numerosi festival europei.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.