Killing Joke - Malicious Damage - Live At The Astoria 12 10 03 - Album CoverNews 

Killing Joke: il nuovo album “Malicious Damage – Live At The Astoria” il 6 Settembre 2019

Malicious Damage – Live At The Astoria” è il nuovo live album che i londinesi Killing Joke pubblicheranno il 6 settembre 2019 per Killing Joke Records.Il live, registrato all’Astoria di Londra il 12 ottobre 2003, sarà disponibile in DVD, vinile e doppio CD.

Questa sarà la tracklist di “Malicious Damage – Live At The Astoria”:

CD1
1.Communion
2.Requiem
3.Total Invasion
4.Wardance
5.Blood On Your Hands
6.Change
7.Seeing Red
8.The Fall Of Because
9.Follow The Leaders

CD2
1.The Death And Resurrection Show
2.Kings And Queens
3.Empire Song
4.The Wait
5.Whiteout
6.Frenzy
7.Pssyche
8.Asteroid
9.Pandemonium

I Killing Joke sono un gruppo di Londra, attivo a partire dal 1979. I membri fondatori Jaz Coleman (voce, tastiere) e Geordie Walker (chitarra, basso, batteria) sono rimasti i componenti principali del gruppo nonostante i costanti cambiamenti di formazione.
La band è conosciuta per uno stile musicale che unisce l’heavy metal e il post-punk a ritmi sintetici, danzabili e tribali, una potente miscela che ha gettato le basi per la musica industrial. La voce del cantante Coleman è talvolta in stile parlato, in growl o dal timbro emozionale e melodico. Il chitarrista Walker non esegue mai assoli, anche se egli stesso dichiara tra le proprie influenze Eddie van Halen e Jimmy Page. I Killing Joke hanno influenzato molte band in tempi successivi come Nirvana, Ministry, Nine Inch Nails, Napalm Death, Big Black, Tool, Prong, Metallica, Primus, Jane’s Addiction, Soundgarden, Faith No More, Korn e Helmet. La band presentò un’azione legale nei confronti dei Nirvana, rei di aver plagiato il riff di Eighties nel brano “Come as You Are“. L’azione legale è stata tuttavia ritirata in seguito alla morte di Kurt Cobain. Dave Grohl, ex batterista dei Nirvana, ha suonato una cover di “Requiem” con i Foo Fighters. La stessa “Requiem” è stata reinterpretata dai Godflesh. Una cover di “The Wait” e’ presente nell’EP “The $5.98 E.P.: Garage Days Re-Revisited” dei Metallica.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.