Mayhem - Italian Tour 2020 - PromoNews 

Mayhem in Italia: tre date live a Ottobre 2020

Mayhem in Italia; Hellfire Booking in collaborazione con ERocks Production, è felice di annunciare l’arrivo dei Mayhem!. Tra i fondatori del black metal norvegese, autori di uno degli album più importanti della storia dell’intero genere, la band sarà nel nostro paese per tre concerti a Bari, Roma e Parma.

Di seguito il commento dell’agenzia Hellfire Booking

“Come sapete, da alcune settimane il nostro Paese sta attraversando un momento molto difficile a causa della diffusione del Coronavirus. L’evoluzione della situazione ha reso necessaria da parte delle autorità governative e sanitarie nazionali l’adozione di misure straordinarie per fronteggiare l’emergenza sanitaria, misure che hanno avuto pesanti ricadute su tutto il settore dello spettacolo. Quella che le imprese culturali stanno affrontando ha ormai il carattere di una vera e propria calamità. Noi in quanto organizzatori, le produzioni, gli artisti, stiamo facendo un grande sforzo per programmare concerti e spettacoli per la prossima stagione. Sappiamo anche che, purtroppo, il proseguire della situazione di emergenza aumenta l’incertezza sul futuro e non consente ancora a molti di voi di avere fiducia riguardo alla realizzazione degli eventi. Seguiremo le indicazioni ricevute dalle autorità governative con scrupolo ed attenzione, nella speranza di poter tornare il prima possibile in un contesto nuovamente normale. Sarà nostra premura fornirvi istruzioni dettagliate non appena il tutto sarà stato chiarito dal nostro governo”.

Mayhem in Italia – I Dettagli:

Venerdi 09 ottobre | Mayhem + Guests | Demodè Club, Modugno (BA)
Sabato 10 ottobre | Mayhem + Guests | Orion, Ciampino (RM)
Domenica 11 ottobre | Mayhem + Guests | Campus Industry, Parma

Prevendite online a partire dalle 10 del 24 aprile

I Mayhem sono stati formati nel 1984 dal chitarrista Euronymous. Sono considerati fra i gruppi più rappresentativi del genere e il loro disco. I Mayhem sono anche noti per la loro storia controversa, legata all’associazione denominata Inner Circle e comprendente episodi di vandalismo, suicidio e omicidio e per i loro spettacoli dal vivo molto truci.
De Mysteriis Dom Sathanas“, primo full-lenght della band dopo l’EP “Deathcrush” del 1987, è considerato uno degli album black metal più importanti di tutti i tempi. La sua lavorazione è durata sette anni, dal 1987 al 1994, e si è svolta proprio nel periodo più complicato per la band a causa del suicidio del vocalist Per “Dead” Ohlin e dell’omicidio del chitarrista Øystein “Euronymous” Aarseth per mano del bassista Varg Vikernes, allora conosciuto come Count Grishnackh e diventato famoso in seguito per gli album incisi in carcere sotto l’egida di Burzum. Mentre il vocalist originario Dead era svedese, il suo sostituto nell’album Attila Csihar era ungherese e con uno stile era in qualche modo atipico rispetto agli standard del black metal nordico dei tempi, e questa variazione all’epoca suscitò reazioni contrastanti tra i fan.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.