Primal Fear - Metal Commando - Album CoverNews 

Primal Fear: il nuovo album “Metal Commando” uscirà il 17 Luglio 2020

Metal Commando” è il titolo del nuovo album che i Primal Fear pubblicheranno il prossimo 17 Luglio. Il disco, che è stato prodotto da Mat Sinner e mixato da Jacob Hansen, conterrà undici canzoni. I pre-ordini inizieranno il 15 maggio, in concomitata con l’uscita del primo singolo, “Along Came The Devil“, un’incredibile bomba in puro stile Primal Fear.

Di seguito il commento del bassista Mat Sinner

“Non voglio esagerare coi superlativi, ma ognuno di noi si è spinto al massimo e siamo tutti molto contenti del materiale sonoro e delle canzoni. Si può tranquillamente affermare che questo sia un top album e forse anche il nostro disco più solido a oggi. È il mix perfetto tra le nostre origini e il nostro stile attuale, un equilibrio perfetto e tutti i membri della band hanno svolto un lavoro fantastico nel suonarlo e registrarlo. Per me, “Metal Commando” è l’album giusto al momento giusto”.

I Primal Fear vengono fondati sul finire del 1997 da Ralf Scheepers e Mat Sinner, entrambi celebri al pubblico metal rispettivamente come ex cantante dei Gamma Ray e bassista/cantante dell’omonima band Sinner. Scheepers viene contattato da Sinner e Tom Naumann al termine del tour con la sua tribute band dei Judas Priest chiamata Just Priest; nasce così la band, che nel giro di pochi mesi incide e pubblica il primo disco omonimo con la Nuclear Blast. Forte di un sound a cavallo tra l’Heavy metal più classico e lo speed metal in voga in quel periodo, l’album d’esordio entra direttamente al 48º posto nella classifica dei dischi più venduti in Germania, segnando uno dei migliori risultati di un debut-album di una metal band in patria. I Primal Fear costruiranno i primi dischi della loro carriera sulla matrice di questo sound. Il disco più venduto dei Primal Fear risulta essere “Unbreakable“; uscito nel gennaio 2012 e piazzatosi al 31º posto della classifica in Germania, 48° in Svezia, 50° in Finlandia, 27° in Giappone, 74° in Austria, 51° in Svizzera e per la prima volta nella storia della band al 44º posto della classifica statunitense di Billboard.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.