8 settembre 1956 - nasce Mick BrownNews 

Mick Brown: il batterista dei Dokken va in pensione

Mick Brown, storico batterista dei Dokken, si ritira dalle scene. A comunicarlo in una recente intervista rilasciata a The Classic Metal Show, è stato il leader dei Dokken, Don Dokken.

Di seguito le parole del cantante Don Dokken:

“Fondamentalmente sta andando in pensione. La cosa mi è stata detta improvvisamente, mentre eravamo in tour uno o due mesi fa. Ricordo che eravamo in aeroporto e stavamo per prendere l’ennesimo volo, quando mi ha preso da parte e mi ha detto: “Non ce la faccio più”. A quel punto gli ho detto: “Qual è il problema?” e lui ha risposto: “Non ce la faccio più a fare questa vita, a prendere continuamente voli aerei, dormire in hotel e suonare la batteria”.

Mick Brown, noto soprattutto per la sua militanza nei Dokken. Dopo essere stato uno dei fondatori degli Xciter (assieme a George Lynch) nel 1978, ha seguito il chitarrista nell’avventura dell’allora emergente cantante Don Dokken e ha preso il soprannome di “Wild” Mick Brown. Dopo il primo scioglimento dei Dokken nel 1989, Mick è rimasto fedele al suo compagno Lynch e lo ha seguito anche nella band Lynch Mob, ma già nel 1993 aveva risposto al richiamo del cantante ed era tornato nella band che tanta gloria gli aveva dato, continuando a militarvi negli anni a seguire. A partire dal 2006 diventa batterista anche per Ted Nugent. Mick Brown ha suonato nei Dokken dal 1979 al 1989 e dal 1993 al 2019, prima di essere stato sostituito da B.J. Zampa.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.