ClutchNews 

Clutch: morto l’ex tastierista Mick Schauer

Mick Schauer, tastierista dei Clutch dal 2005 al 2008, è deceduto. E’stata la stessa band a renderlo noto con un post sulla propria pagina Facebook ufficiale.

Di seguito il comunicato della band:

“Siamo dispiaciuti per aver saputo che è morto Mick Schauer. Mick aveva un grande talento e mancherà. Il suo contributo agli album “Robot Hive Exodus” e “From Beale Street To Oblivion” ha dato un sound nuovo alla band, in un momento in cui essa cercava di addentrarsi in nuovi territori. Mick ci ha aiutato a raggiungere questo traguardo e altri. Era anche una forza trainante durante i concerti. Le sue abilità naturali non avevano eguali e il suo amore per la musica spingeva tutti noi a suonare meglio. Siamo grati di aver fatto musica con te, Mick!”.

I Clutch (originariamente chiamati Guilt Trip e derivanti dai Moral Minority) si formarono a Germantown, Maryland, nel 1990; la primissima formazione comprendeva Jean-Paul Gaster (batteria), Tim Sult (chitarra) e Roger Smalls (voce). Smalls lasciò presto il progetto e fu sostituito da Neil Fallon, già amico degli altri componenti del gruppo fin dalle scuole superiori. La band acquisì notorietà grazie alle numerose e costanti esibizioni dal vivo. La loro prima produzione a fini commerciali fu il singolo “Passive Restraints” (per la Earache), che attirò l’attenzione di altre case discografiche. Il loro LP di debutto, “Transnational Speedway League“, fu pubblicato nel 1993. Ad oggi la band ha composto undici album in studio, oltre a numerosi live e raccolte di inediti, e possiede anche una propria casa discografica, la Weathermaker. “Psychic Warfare” è infatti il loro undicesimo album in studio pubblicato il 2 ottobre 2015 e prodotto dalla già citata casa discografica di proprietà del gruppo, Weathermaker. l’album rappresenta il miglior successo di critica e di vendita nei primi sette giorni del gruppo.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.