Mikio FujiokaNews 

Babymetal: morto il chitarrista Mikio Fujioka

Mikio Fujioka, chitarrista delle giapponesi Babymetal, è scomparso all’età di soli 37 anni. Fujioka, noto al pubblico come Ko-Gami (Piccolo dio), è deceduto a seguito di un tragico incidente: secondo quanto dichiarato dalla moglie, il musicista e padre di due figlie sarebbe caduto da una piattaforma di osservazione lo scorso 30 Dicembre e si sarebbe spento il 5 Gennaio in seguito ad una complicazione delle sue condizioni di salute.

Di seguito il ricordo delle Babymetal:

“Il “piccolo” chitarrista della Kami Band è partito per le galassie del metal. Speriamo che si sia ricongiunto al suo maestro di chitarra A.Holdsworth e che si stia godendo un’epica sessione di chitarra insieme a lui”.

Le Babymetal sono un gruppo di idol giapponesi che unisce la musica j-pop (o più precisamente l’idol music) alle sonorità tipiche della musica heavy metal, creato nel 2010 dall’agenzia di talenti Amuse.
Il loro album di debutto, dal titolo omonimo, è stato pubblicato nel 2014 e si è classificato alla quarta posizione della classifica Oricon e al secondo della classifica Billboard Japan. Il gruppo definisce il proprio stile musicale come un nuovo genere chiamato kawaii metal (kawaii significa “carino”) e lo identifica come un «connubio di idol music e heavy metal, in quanto il loro stile teen pop giapponese si fonde a vari generi dell’heavy metal. I critici musicali solitamente associano il gruppo ai generi death metal, heavy metal e j-pop, ma alcuni dei loro brani vengono definiti melodic death metal. L’idea di unire la musica pop giapponese ai diversi generi del metal si deve al produttore del gruppo Kei Kobayashi, il quale ha dichiarato che le Babymetal non sono categorizzabili né come metal né come pop, in quanto ambiscono a diventare un gruppo unico nel suo genere.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment