Necromass in Italia - Tour 2016News 

Necromass in Italia: nuove date live del 2016

Necromass in Italia: la band aggiunge nuove date live. Dopo lo showcase del 21 novembre 2015, che si è tenuto presso il Centrale Rock Pub di Erba, in cui la band ha presentato il nuovo split album con i Mortuary Drape, i NECROMASS terranno alcune date selezionate a supporto del loro ultimo lavoro in studio intitolato “Ordo. Equilibrium. Nox

Necromass in Italia – le nuove date confermate:

16 gennaio 2016 @ The One, Milano
5 febbraio 2016 @ Daevacian, Torino
6 febbraio 2016 @ Angelo Azzurro, Genova
26 marzo 2016 @ Cycle, Firenze, w/Impaled Nazarene, Cold Raven
27 marzo 2016 @ Colony Club, Brescia, w/Impaled Nazarene, Cold Raven

I Necromass si formano a Firenze nel 1992, prima col nome di Massacrator poi con Dark Lust e infine col nome Necromass inizialmente come gruppo Death metal. Dopo il primo demo “Connected Body Pentagram“, contenente due canzoni, nel 1993 la band, dopo l’inserimento decisivo di Leonardo Fabbri al basso (che successivamente prenderà il nome di Ain Soph Aour) e di Marco Mazzoni alla chitarra entra in studio per registrare il primo EP 7″ “His Eyes“. Questo 7” segna la prima svolta, si può notare ancora un approccio Death metal ma anche un passaggio a sonorità che contraddistingueranno il loro primo full-length nel pezzo “Sodomatic Orgy of Hate“, canzone che poi finirà anche nel primo album. In seguito entrano a far parte del gruppo sia Francesco Pecorini (che successivamente si farà chiamare Nachzerer Mara) alla chitarra e Stefano Bonini (che successivamente si farà chiamare Black Wizard) alla batteria. Il 1994 è l’anno dell’uscita del secondo EP “Bhoma“, che sancisce definitivamente il passaggio della band al Black metal con canzoni quali “Mysteria Mystica Zothyriana 666” e “Sadomasochist Tallow Doll“, altre canzoni che andranno a comporre il loro primo album. Successivamente realizzano il debutto, intitolato “Mysteria Mystica Zothyriana“, album che ottenne molti consensi, soprattutto all’estero, per via della personale padronanza compositiva e musicale della band col Black Metal. Dopo la pubblicazione dell’album, l’esclusione di Marco Mazzoni, l’entrata di Giovanni Cordoni e una serie di concerti in giro per l’Italia a supporto del disco, la band arriva al 1996 con il secondo full-length, “Abyss Calls Life“, in cui si nota un distaccamente dal Black Metal sia musicalmente che iconograficamente. Le canzoni sono strutturate in maniera più complessa. Dopo una serie di concerti in giro per l’Italia, il cantante e fondatore del gruppo Carlo Bellotti (contraddistinto dallo pseudonimo Charles Blasphemy) lascia il gruppo prima che la band intraprenda un tour europeo a supporto dei Dark Funeral. In quel momento Leonardo Fabbri decide di prendere il posto alla voce oltre che al basso e così la band inizia un tour in giro per l’Europa con immortali concerti tenuti soprattutto in Francia e Germania. Nel 1997 dopo un tour in giro per l’Italia assieme ai Sadist e ai Detestor la band si dedica alla stesura dei brani per il terzo album allontanandosi definitivamente dal Black metal, ma i primi problemi personali iniziano a farsi sentire e dopo l’incisione dell’EP “Chrysalis’ Gold” nel 1998 con canzoni chiaramente ispirate al gothic rock, la band si scioglie. Dopo molti anni di silenzio ritorna a farsi sentire dopo aver firmato un contratto per la Funeral Industries la quale fa uscire nel 2009 la ristampa di “Mysteria Mystica Zothyriana” in vinile. Nel marzo del 2011 la band annuncia la riunione con la stessa formazione precedente allo scioglimento, eccettuato il batterista Black Wizard già impegnato coi Domine.

NECROMASS su Facebook

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.