Programmazione Big Mama - Home Of BluesNews 

Nuovi Appuntamenti Al Big Mama Dal 18 Al 25 Novembre

Roma, 12 novembre – Inizia mercoledì prossimo una nuova serie di eventi live al Big Mama, scopriamo insieme gli appuntamenti previsti fino al 25 novembre.

RINO GAETANO BAND – mercoledì 18 novembre 2015

Ingresso libero
Apertura ore 21,00
Concerto ore 22,30

La RINO GAETANO BAND, la cover band gestita accuratamente da Anna Gaetano – sorella del cantautore – presenta i più grandi successi di un artista da sempre fuori dagli schemi e, oggi, più attuale, amato e seguito che mai.
Formazione sul palco: ALESSANDRO GAETANO (voce, chitarra, percussioni), IVAN ALMADORI (voce e chitarra), MICHELE AMADORI (tastiere), ALBERTO LOMBARDI (chitarra elettrica), FABIO FRASCHINI (basso), MARCO ROVINELLI (batteria).

SARA BERNI BLUES BAND – giovedì 19 novembre 2015

Ingresso libero
Apertura ore 21,00
Concerto ore 22,30

SARA BERNI torna al Big Mama con la sua Blues Band, in programma un repertorio di grandi classici e alcune perle, da Ray Charles ad Etta James passando per BB King ma anche “Feeling Alright” di Dave Masson o ballad come “Ain’t no Sunshine” di Bill Whiters con il sound arcaico della Lap Steel guitar.
La Band: Andrea De Luca alle chitarre, Muzio Marcellini alle tastiere, Mimmo Catanzariti al basso, Luca Trollialla batteria

BIANCA BLUES E I SETTE SOUL – venerdì 20 novembre 2015

Ingresso libero
Apertura ore 21,00
Concerto ore 22,30

Hanno festeggiato al Big Mama i loro 20 anni di musica dal vivo, Bianca Blues & 7 Soulcon è una orchestra unica nel suo genere; 2 gli album pubblicati, uno dal vivo ed il secondo registrato in studio. In scaletta grandi successi del Soul e Rhythm ‘n Blues: da “Knock on Wood” a “My Girl” e “Mustang Sally”, tutti intrepretati magistralmente dalla grande voce di Fulvio Tomaino e con l’energia e l’impatto sonoro di una delle migliori sezioni fiati in circolazione. Stax, Motown, Chess, Rhino. Quattro nomi che hanno fatto la storia della musica nera negli Stati Uniti. Un’evoluzione musicale e una rivoluzione culturale che ha investito milioni di persone. Fra questi molti musicisti sono stati coinvolti attivamente in quella che è stata chiamata la consapevolezza nera, e quindi la lotta per l’affermazione degli afroamericani nel proprio paese e nel mondo intero. FULVIO TOMAINO (voce), ALFREDO BOCHICCHIO (chitarra), MASSIMILIANO CIAFREI (tastiere), MASSIMO NANNI (basso), STEFANO MARAZZI (batteria), SERGIO VITALE (tromba), LUCA GIUSTOZZI (trombone), CARLO MICHELI (sax alto), PAOLO TOMASSINI, (sax baritono), BRUNO COLTRE (sax tenore).

RIDING SIXTIES – Beatles vs Stones – sabato 21 novembre 2015

Ingresso libero
Apertura ore 21,00
Concerto ore 22,30

La band – in attività da oltre 20 anni – nata per un concerto di fine anno in una scuola, si è distinta nel tempo per la sua ricerca musicale e il sound. Il repertorio enciclopedico dei Riding spazia dai Rolling Stones, di cui sono la prima coverband italiana, ai Beatles. La loro performance si chiama appunto “Beatles VS Rolling Stones”. Il pubblico ha dimostrato negli anni un affetto ed una stima sempre maggiori perle esibizioni dei Riding Sixties, nteressanti come una lezione-concerto e divertenti come una festa liceale. Diverse le personalità tra i componenti del gruppo: i due “vecchi” testimoni dell’epoca, Pietro Maria Tirabassi, voce e chitarra, e Enzo Civitareale, batteria e voce, che ha suonato con i mitici Corvi nel 1970. I “giovani” aggiungono un tocco di attualità al sound del gruppo: Marco Bertogna (monsieur Bertognaque), basso e voce, Simone Rauso (il Rauso), voce e chitarra, e “il maestro” Alberto Bolli al piano e voce. Il “complesso” dei Riding Sixties, oggi imitatissimo, ha raccolto anche il consenso e, a volte, la collaborazione di artisti come Francesco De Gregori, Shel Shapiro, Luigi Grechi, Roberto Ciotti, Lello Panico, Fulvio Tomaino.

HINDENBURG – A Led Zeppelin Night – mercoledì 25 novembre 2015

Tornano al Big Mama, dopo la tournée fra Andromeda e Alfa Centauri, gli Hindenburg Led Zeppelin Tribute Band per una serata speciale mercoledì 25 novembre. Gli Hindenburg nascono nel 2011 dalle ceneri del decennale progetto “Moby Dick”. La band romana è attiva in tutta la penisola e anche all’estero dove ha partecipato a numerosi festival, a testimonianza della qualità delle loro esibizioni. Gli Hindenburg sono: Alessandro Errichetti (chitarra) – Paolo Antonaroli (voce) – Alessandro Belli (basso) – Fabio Pollastri (batteria) – Enrico Ciccio Scopa (tastiere).

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.