Heaven Shall Burn - Of Truth And Sacrifice - Album CoverNews 

Heaven Shall Burn: il nuovo album “Of Truth And Sacrifice” in uscita a Marzo 2020

Of Truth And Sacrifice” è il titolo del nuovo e doppio album che gli Heaven Shall Burn pubblicheranno alla fine di marzo 2020, sempre su Century Media Records. Si tratterà di un concept album con alla base, come suggerisce il titolo, i temi di ‘verità’ e ‘sacrificio’ nello stile e nel sound unico della band tedesca, con l’aggiunta di archi e orchestrazioni scritte assieme al produttore Sven Helbig e registrate successivamente a Minsk con il direttore d’orchestra Wilhelm Keitel. In aggiunta agli oltre 100 minuti di musica della versione standard, sarà disponibile una limited edition con un documentario di 90 minuti, Mein Grünes Herz In Dunklen Zeiten (= My Green Heart In Dark Times), ad opera del regista Ingo Schmoll che ha seguito la band per quasi un anno per immortalare la storia degliHeaven Shall Burn.

Di seguito il commento del chitarrista Maik Weichert:

“Abbiamo deciso che un album non era abbastanza, volevamo creare un doppio album. Il nostro obiettivo era un’opera d’arte totale in cui la gente potesse immergersi, qualcosa che lasciasse molto spazio a sorprese ed esperimenti. Era giusto dare ai nostri fan il doppio, dopo averli lasciati aspettare così a lungo. Il titolo esplora l’idea di verità e che tipo di sacrifici si è disposti a fare per essa. Quest’idea si riflette nell’artwork: una guerriera protegge il bambino con il proprio corpo. La madre rappresenta il sacrificio, il bambino la verità. È un titolo che si riferisce alla società attuale: la cecità delle persone nella quotidianità e la riluttanza a fare sacrifici per portare il cambiamento. Eppure, ci sono molte persone in questo mondo che fanno esattamente questo: insegnanti in Africa che rischiano la loro vita per educare i bambini, giornalisti che mettono a rischio la propria sicurezza per denunciare gli errori commessi dall’uomo”.

Questa è la tracklist di “Of Truth And Sacrifice”:

CD1
1. March Of Retribution
2. Thoughts And Prayers
3. Eradicate
4. Protector
5. Übermacht
6. My Heart And The Ocean
7. Expatriate
8. What War Means
9. Terminate The Unconcern
10. The Ashes Of My EnemiesCD2
1. Children Of A Lesser God
2. La Résistance
3. The Sorrows Of Victory
4. Stateless
5. Tirpitz
6. Truther
7. Critical Mass
8. Eagles Among Vultures
9. Weakness Leaving My Heart

Il preorder di “Of Truth and Sacrifice” sarà disponibile da inizio gennaio.

Gli Heaven Shall Burn sono un gruppo death metal con influenze hardcore punk fondato a Saalfeld, Germania. Gli Heaven Shall Burn nascono nell’autunno del 1997, e solamente sei mesi dopo rilasciano il loro prima demo. L’anno seguente la formazione subisce alcuni cambiamenti con l’entrata dei fratelli Bischoff, Eric al basso e Markus nelle vesti di cantante e poco dopo il gruppo rilascia il secondo demo. Nel 1998 la band pubblica l’EP “In Battle… There Is No Law” seguito da uno split-album con i Fall of Serenity nel 1999. Grazie a queste uscite discografiche la band firma un contratto per la Lifeforce Records e, nel 2000, esce l’album di debutto dal titolo “Asunder“. I loro testi trattano soprattutto tematiche sociali e anti-razziste, oltre che tematiche animaliste, contro il nazismo e contro il Terzo Reich. A riguardo del significato del nome della band, spesso criticato, gli Heaven Shall Burn hanno dichiarato di non essere dei cultori dei Marduk, e che gli è semplicemente piaciuto il nome. Suona piuttosto provocante, e così la gente gli chiede continuamente quale sia il significato che vi si cela dietro, cosa loro, tramite esso, vogliono comunicare; è una domanda che gli è stata posta sin da quando sono venuti alla ribalta. Hanno usato il termine “heaven” (paradiso) come metafora di una sorta di finto paradiso che la gente crea nella propria mente. Molte persone chiudono i propri occhi e non vedono la realtà che li circonda. Ritengono così giusto che questo finto paradiso “debba bruciare” (shall burn). Molta gente è portata a pensare che il nome del gruppo sia una presa di posizione contro la Religione, ma non lo è.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.