ACDCNews 

AC/DC: parti di chitarra di Malcolm Young sul nuovo album

Parti di chitarra di Malcolm Young saranno forse contenute sul probabile nuovo album degli AC/DC? Per ora si tratta solo di rumors, tanto da far sperare che effettivamente sia in ballo qualcosa. C’è chi parla di un ritorno di Phil Rudd, paparazzato insieme a Brian Johnson, chi ipotizza la presenza di Stevie Young, nipote di Angus, e chi è ancora convinto che Axl Rose sia concretamente contemplato nel progetto. Le ultimi voci però hanno davvero del particolare. Il magazine JAM riporta che una fonte affidabile vicina alla band ha rivelato che nel nuovo album saranno presenti parti di chitarra mai pubblicate. A quanto pare, cinque anni prima dell’uscita dell’album “Black Ice“, quando i fratelli Angus e Malcolm Young vivevano insieme, avrebbero registrato moltissimo materiale audio, che fino ad oggi era state messe da parte. Ora però lo stesso Angus Young avrebbe deciso di riutilizzare parte di quel materiale e ora la band starebbe lavorando a questi pezzi in studio. Secondo la stessa fonte l’album sarà inoltre un omaggio al compianto membro della band, scomparso lo scorso Novembre all’età di 64 anni.

La band australiana AC/DC si è formata a Sydney nel 1973. Sebbene il gruppo sia considerato universalmente come australiano, quasi tutti i suoi membri sono nativi britannici. Gli AC/DC sono tra i gruppi di maggior successo nella storia del rock: i loro album hanno venduto oltre 200 milioni di copie nel mondo, di cui oltre 71 milioni nei soli Stati Uniti. Sono inoltre considerati di rilevanza storica fondamentale nel panorama rock. Molti sono anche i film ispirati ai loro tour. Fra i brani più conosciuti della band si possono citare “Highway to Hell“, dall’omonimo album, ultimo della cosiddetta “Bon Scott Era”, “Back in Black” ed “Hells Bells“, dall’album “Back in Black“, il primo registrato con Brian Johnson. Secondo la RIAA, “Back in Black” è il secondo album più venduto di tutti i tempi (50 milioni di copie in tutto il mondo) dopo “Thriller” di Michael Jackson.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.