Steve BrownNews 

Def Leppard: Phil Collen assente al tour

Phil Collen, il chitarrista dei Def Leppard, a quanto pare a causa di una emergenza famigliare, ha dovuto lasciare temporaneamente la band durante il tour americano che il gruppo sta tenendo assieme ai Journey. Al suo posto è entrato Steve Brown dei Trixter che in passato aveva già sostituito l’altro chitarrista dei Def Leppard, Vivian Campbell. Online è disponibile un live video amatoriale ripreso il 25 maggio in Pennsylvania durante la prima data in cui ha suonato Steve Brown al posto di Phil Collen.

Guarda qui il live video amatoriale con Steve Brown

Ancora giovanissimo Phil Collen, militò in diverse formazioni dell’underground londinese (tra le quali Lucy, Tush, Dumb Blondes e, soprattutto, Girl), grazie alle quali poté costruirsi un certo bagaglio di esperienza. Collen conosceva già dal 1981 sia Joe Elliott che Steve Clark, i quali, sebbene fossero originari di Sheffield, erano ormai habitués della scena musicale londinese e da loro aveva ricevuto più volte l’invito a considerare, in un futuro, collaborazioni con i Def Leppard. I posti da chitarrista, allora, erano tuttavia occupati da Pete Willis e dallo stesso Clark; l’occasione si presentò invece poco tempo più tardi, quando i seri problemi con l’alcool di Willis portarono ad un suo allontanamento dalla band. A Collen, tuttavia, non fu chiesto esplicitamente di unirsi al gruppo, ma Elliott gli recapitò un nastro su cui era incisa “Stagefright“, una canzone che sarebbe stata inclusa nel nuovo album “Pyromania“, affinché il chitarrista potesse studiare un assolo adeguato al pezzo e dimostrare così di essere all’altezza. Ciò che venne fuori dalle sei corde di Phil stregò tanto i membri del gruppo quanto il produttore John Mutt Lange e gli assicurò il posto vacante. In particolare, egli legò con il compagno chitarrista Steve Clark, dando vita a quel sound che sarebbe diventato il marchio di fabbrica della band britannica.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.