Live Report Locali 

Physical Noise + Eyeliners @ Traffic – 07 12 13

Physical Noise ed Eyeliners ancora insieme questa volta sul palco del Traffic Club di Roma.
Con l’occasione ci sarebbe dovuta essere anche la distribuzione del primo EP “First Make” degli Eyeliners, ma io e la fotografa Alessia, new entry nello staff di Rome by Wild, non ne abbiamo visto traccia. Forse il gruppo ha preferito evitare, visto la bassissima affluenza di pubblico.

I presenti non superavano la ventina… e pensare che all’uscita, dopo aver salutato e ringraziato i ragazzi dei Physical Noise, all’ingresso del locale ci saranno state 100/150 persone in fila, pronte per la serata di musica house, e non aggiungo altro a riguardo.

La prima band a salire sul palco è quella dei Physical Noise, reduci dalla data svedese di spalla ai Denied. Ci sono band che hanno il diritto e il dovere di suonare qui da noi e soprattutto all’estero per esportare il metal italico e i Physical sono un gruppo di questi, perché? Loro hanno un’ottima presenza scenica, propongono un ottimo metal ben suonato e arrangiato, con brani molto coinvolgenti, ecco il perché! E come se non bastasse anche davanti a venti persone riescono a fare un live come se si trovassero ad un mega festival con migliaia di persone sotto al palco a “scapocciare”. Durante la loro performance hanno inscenato coreografie molto carine con le bandiere svedesi e i “fuochi d’artificio” che hanno colorito il concerto. Per capire il livello di questa band dovreste vederla live; tutte le parole che potrei spendere nel descrivere le doti dei Physical Noise non darebbero giustizia alla band.

E’ la volta degli Eyeliners ed il loro live inizia con la rovinosa caduta del cantante che, calcolando male le distanze non riesce, con un gesto atletico, a salire sul palco….presagio di un live che non parte con il piede giusto e purtroppo non migliorerà di molto. Il loro show è caratterizzato da diverse sbavature: il livello dei volumi tra i chitarristi ed il bassista sono sballati e il più delle volte è impossibile sentire i soli di chitarra; il batterista a volte perde il tempo; ed il cantante (vuoi per il troppo alcool in corpo) sembra parlare più che cantare.

Ho trovato il live degli Eyeliners piuttosto deludente e sono d’accordo con i commenti dei presenti che ancora non li ritengono pronti per esibirsi dal vivo. Devo essere sincero, alcuni riff sono molto interessanti ed ho apprezzato molto le doti del chitarrista, ma queste potenzialità si perdono nel mare di errori che sono stati commessi durante questo live. Spero di poterli rivedere in forma migliore la prossima volta e poter scrivere qualcosa di diverso, anche perché Roma ha bisogno di riscoprire il suo spirito Glamster!

Che altro dire se non grazie, grazie, grazie ai Physical Noise che, come sempre, ci regalano dei bellissimi live underground e al Traffic. Tutti insieme “The Real Sheep is you! Physical Noise! The Real Sheep is you!”

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.