Styx - The Mission - Album CoverNews 

Styx: il lyric video di “Radio Silence”

Radio Silence” è il lyric video che la band americana Styx ha pubblicato online. La traccia è contenuta nell’ultimo album “The Mission” uscito lo scorso 16 giugno sull’etichetta della band, Alpha Dog 2T/UMe.
Si tratta di un concept sullo sbarco della prima missione umana su Marte in un ipotetico anno 2033. Le registrazioni sono state effettuate tra i Blackbird Studios, The Shop e i 6 Studio Amontillado di Nashwille nell’arco di due anni.

Guarda qui il lyric video di “Radio Silence

Questa è la tracklist di “The Mission”:

01. Overture
02. Gone Gone Gone
03. Hundred Million Miles From Home
04. Trouble At The Big Show
05. Locomotive
06. Radio Silence
07. The Greater Good
08. Time May Bend
09. Ten Thousand Ways To Be Wrong
10. Red Storm
11. All Systems Stable
12. Khedive
13. The Outpost
14. Mission to Mars

Gli Styx sono un gruppo aor/hard rock statunitense fondato sul finire degli anni sessanta a Chicago con il nome originario The Tradewinds, poi modificato in Styx prima dell’uscita del disco d’esordio omonimo nel 1972.
La band ebbe il suo picco di fama a metà anni settanta/ottanta, e più in particolare a partire dal 1975, anno in cui il cantante e chitarrista Tommy Shaw si unì al gruppo, incominciando quell’evoluzione musicale che portò gli Styx da sonorità progressive sempre più verso un hard rock condito di elementi AOR e derivativi delle sonorità del teatro americano. Raggiunsero il culmine del successo nel 1980 con il disco “Paradise Theater“. I brani di maggior successo del gruppo furono “Lady” (numero 6, 1975), “Come Sail Away” (numero 8, 1977), “Babe” (numero 1, 1979), “The Best of Times” (numero 3, 1981), “Too Much Time on My Hands” (numero 9, 1981) e “Mr. Roboto” (numero 3, 1983), oltre a “Show Me the Way” (numero 3, 1990), “Don’t Let It End” (numero 6, 1983) e “Renegade” (numero 16, 1978). Gli Styx ottennero quattro certificazioni consecutive di disco multi-platino dalla RIAA.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.