W.A.S.P. - Re Idolized - Tour 2017 - PromoNews 

Re-Idolized Tour: gli Wasp in Italia per due date live a Novembre 2017

Re-Idolized Tour degli W.A.S.P. arriva in Italia; Per i 25 anni dalla pubblicazione del loro concept “The Crimson Idol“, la band di Blackie Lawless ha deciso di registrare nuovamente l’album e di organizzare il loro nuovo tour risuonando nuovamente tutto l’album. Il tour passerà anche nel nostro paese per due date live a novembre.

W.A.S.P. – Re-Idolized Tour – I Dettagli:

08 novembre 2017 – Estragon – Bologna
09 novembre 2017 – Live Club – Trezzo Sull’Adda (MI)

Prezzo del biglietto in prevendita: €30,00+d.p.
Prezzo del biglietto in cassa la sera dello show: €35,00

Biglietti in vendita dalle ore 10 di lunedì 27 febbraio.

Gli W.A.S.P. sono un gruppo heavy metal statunitense, formatosi a Los Angeles nel 1982 da un’idea del polistrumentista Blackie Lawless e del chitarrista Randy Piper.
Sono celebri per i loro concerti molto energici e caratteristici, quasi sempre arricchiti da performance scabrose o cruente, colme di allusioni sessuali, sangue finto, scenografie eccentriche e soprattutto un vestiario di forte impatto, e fortemente ispirati alle esibizioni di Alice Cooper, il pioniere di questo tipo di spettacoli. Oltre agli W.A.S.P. in quegli anni trovarono successo anche gruppi come i Lizzy Borden, i Twisted Sister o i Mötley Crüe del primo periodo, che appartenevano allo stesso filone dello shock rock.
Gli W.A.S.P. vennero frequentemente classificati come hair metal a causa di una forte presenza scenica e di un look che ricordava fortemente quello esibito dai musicisti della corrente glam. In realtà, furono un’evoluzione di questo genere, andando a coniugare sonorità di puro stile glam statunitense con la potenza della scuola heavy metal britannica e le linee melodiche tipiche del rock and roll di stampo americano, oltre che dell’hard rock anni settanta stile Kiss.
L’acronimo “W.A.S.P.“, che in lingua inglese viene generalmente inteso come “White Anglo-Saxon Protestant” (“protestante bianco anglosassone”), fu invece reinterpretato dai membri del gruppo perché significasse “We Are Sexual Perverts” (“siamo maniaci sessuali”). In seguito emerse che il nome venne in realtà ispirato da una vespa, che in inglese si pronuncia appunto “wasp“. Le vendite della band sono stimate intorno ai 12 milioni di album venduti in tutto il mondo.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.