Rod Stewart - Live In Concert - Tour 2018 - PromoNews 

Rod Stewart in Italia: un’unica data il 31 Gennaio 2018

Rod Stewart in Italia; La voce dietro canzoni come “Sailing“, “The First Cut Is The Deepest“, “Rhythm Of My Heart” e “Maggie May” ha annunciato che si esibirà in Italia dopo diversi anni di assenza il prossimo 31 gennaio 2018 al Mediolanum Forum di Assago, Milano in uno show che lo vedrà interpretare tutte le hit della sua pluridecennale carriera.
Inserito per ben 2 volte nella Rock and Roll Hall of Fame, nella sua lunghissima carriera ha venduto oltre 200 milioni di album a livello mondiale e conquistato sei volte la prima posizione nella classifica degli album più venduti nel Regno Unito. Famosissimo anche in America, ha raggiunto la top ten della Billboard Hot 100 con 6 singoli, di cui 4 al primo posto. Vincitore di numerosi prestigiosi premi, tra cui 1 Grammy Award nel 2005, 1 BRIT Awards nel 1993, 1 American Music Award nel 1994 e 2 World Music Award nel 1993 e nel 2001, nel 2008, la rivista Billboard lo ha posizionato al 17esimo posto nella classifica dei 100 artisti di maggior successo, mentre si trova alla posizione numero 59 nella classifica dei 100 maggiori cantanti di tutti i tempi, stilata dalla rivista Rolling Stone. Dal 2016, inoltre, è stato nominato ufficialmente Cavaliere di sua Maestà dal principe William. Di recente ha collaborato con i DNCE, gruppo vincitore di numerosi dischi di platino, dando vita ad una rivisitazione di una delle sue canzoni più iconiche di tutti i tempi, ovvero “Da Ya Think I’m Sexy“. L’anteprima del brano è stata presentata in occasione della cerimonia degli MTV Video Music Awards lo scorso agosto 2017.

Rod Stewart in Italia – I Dettagli:

Mercoledi 31 gennaio 2018
Mediolanum Forum di Assago, Milano

Le prevendite per questo unico evento italiano inizieranno venerdi 22 settembre sul circuito TicketOne.
La Presale, riservata al fanclub dell’Artista, avra’ inizio gioverdi 21 settembre alle ore 11.
Non perdetevi l’occasione di sentirvi dal vivo l’artista inglese che più di chiunque altro è riuscito
a combinare un’incredibile fascino al senso dell’umorismo.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.