Airbourne: il nuovo brano “She Gives Me Hell”

She Gives Me Hell” è il nuovo brano degli Airbourne disponibile online. La traccia si trova nel prossimo album in studio della band australiana “Boneshakerin“, in uscita il 25 ottobre su Spinefarm Records. Per “Boneshaker“, i rocker australiani Airbourne hanno deciso di intraprendere il percorso più difficile, collaborando con il miglior produttore di Nashville Dave Cobb, che ha lavorato con Chris Stapleton e alla colonna sonora del film A Star Is Born, per distaccarsi dalle produzioni precedenti e oltrepassare ogni limite. In questa nuova release non ci sono ballad, né chitarre acustiche, né tastiere. 10 brani, 30 minuti di musica. Tutto è schietto e letale, essenziale, ridotto a quei pochi elementi che servono davvero al rock ‘n’ roll: chitarre violente, bassi pesanti e una voce carica di personalità, quel tipo di passione che sai scatenare solo se continui a desiderare di condurre una vita sopra le righe. Online è disponibile un video del nuovo album.

Ascolta qui il nuovo brano “She Gives Me Hell

Questa sarà la tracklist di “Boneshaker”:

01. Boneshaker
02. Burnout The Nitro
03. This Is Our City
04. Sex To Go
05. Backseat Boogie
06. Blood in the water
07. She Gives Me Hell
08. Switchblade Angel
09. Weapon Of War
010. Rock ‘N’ Roll For Life

Gli Airbourne sono un gruppo hard & heavy di Warnambool, Autralia, formatosi nel 2003.
La band presenta uno stile fortemente ispirato a quello degli AC/DC. Gli australiani seguono quindi questo sentiero di riferimento, già battuto da gruppi come i Rhino Bucket, Kix e Krokus negli anni ’80 e ’90, mantenendo negli anni la diffusa tradizione di band clone del leggendario gruppo di Sydney. All’età di 11 anni, Joel O’Keeffe iniziò a suonare pezzi di chitarra tratti da famosi artisti australiani come AC/DC o Rose Tattoo tentando così di imitarli. In questo periodo il suo fratello maggiore, che all’epoca aveva 15 anni, cominciò, ispirato da lui a suonare la batteria. Dopo qualche tempo i due fratelli O’Keeffe decisero di formare una band. Nel 2003 con l’arrivo del chitarrista David Roads, conosciuto da Joel O’Keeffe mentre stava lavorando in un hotel, e dal bassista Justin Street, conosciuto sempre dal chitarrista/cantante ad una festa in Australia alla quale iniziarono a parlare tra di loro di cosa facevano nella loro vita, la line-up della band fu completata. Così Joel conobbe Justin e quello fu il giorno della nascita vera e propria degli Airbourne. Nel 2005 pubblicarono il primo EP autoprodotto dal titolo “Ready to Rock” contenente 8 tracce. Dopo lo spostamento a Melbourne, firmarono un contratto per cinque album con la Capitol Records che li portò ad esibirsi di supporto a band come Mötley Crüe, Motörhead e Rolling Stones, oltre alla partecipazione a numerosi festival musicali estivi. Gli Airbourne si trasferirono nel 2006 negli Stati Uniti per cominciare a lavorare al loro primo album in studio internazionale, “Runnin’ Wild“, con il leggendario produttore Bob Marlette. “Runnin’ Wild” è stato pubblicato in Australia il 23 giugno 2007.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.