The Darkness - Pinewood Smile - Album CoverNews 

The Darkness: il nuovo video “Solid Gold”

Solid Gold” è il nuovo video ufficiale che i The Darkness pubblicano online. Il brano si trova in “Pinewood Smile“, il nuovo album che vedrà la luce il prossimo 6 ottobre tramite Cooking Vinyl.

Guarda qui il video di “Solid Gold

Ricordiamo che la band sarà in Italia a Novembre per tre date:

8 novembre Milano, Alcatraz
9 novembre Roma, Orion
10 novembre Nonantola (Mo), Vox Club

I fratelli, Justin Hawkins (voce e chitarra) e Daniel Hawkins (chitarra) si trovano a Londra quando si imbattono nei loro amici d’infanzia, Frankie Poullain (basso) e Ed Graham (batteria), così nascono i Darkness. Gli esordi li vedono suonare esclusivamente nei pub, ma le loro tute attillate, i loro notevoli assoli di chitarra e il loro essere sopra le righe procura loro ben presto una certa popolarità.
Raggiungono l’apice del successo in Inghilterra nel 2003, quando dominano la messa in onda radiofonica con singoli di grande fama come “I Believe in a Thing Called Love” e la hit natalizia “Christmas Time (Don’t Let the Bells End)“. Il loro album di debutto, “Permission to Land“, ha raggiunto la prima posizione delle classifiche ed ha venduto, solo nel Regno Unito, più di un milione e mezzo di dischi.
Il trionfo dell’album dà il via a dei tour interminabili, che comprendono tra l’altro la partecipazione ai Carling Festival del 2004. Hanno vinto tre Brit Award nel 2004 come Miglior gruppo, Miglior gruppo rock e Miglior album. Hanno anche conquistato tre Kerrang! Award, due nel 2003 come Miglior concerto live e Miglior album, uno nel 2004 come Miglior gruppo live. Alla fine del 2004 il gruppo cavalca l’onda del successo tenendo un tour invernale sui maggiori palcoscenici britannici. “Last of Our Kind” è il loro quarto e ultimo album in studio, prodotto dal chitarrista Dan Hawkins, pubblicato il 1º giugno 2015 dalla Kobalt Label Services. È il primo e unico album del gruppo che vede la partecipazione della batterista Emily Dolan Davies, che ha sostituito Ed Graham alla fine del 2014.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.