Don Dokken - Solitary - Album CoverNews 

Don Dokken: la ristampa dell’album solista “Solitary” il 31 Gennaio 2020

Solitary” è il secondo album solista di Don Dokken che vede la luce il 21 ottobre 2008. L’etichetta Deadline Music pubblicherà il prossimo 31 gennaio una ristampa del disco che conterrà tre bonus track, tra cui la cover di “My Heart Will Go On” di Céline Dion, famosa colonna sonora del film Titanic.

Di seguito la tracklist di “Solitary”:

01. In The Meadow
02. I’ll Never Forget
03. Where The Grass Is Green
04. Jealous
05. Ship Of Fools
06. You Are Everything
07. Venice
08. Sarah
09. My Heart Will Go On
10. The Tragedy
11. Someday
12. All That Love Can Be

Con la sua voce melodica, Don Dokken ha influenzato diversi cantanti heavy metal americani. Oltre all’attività di cantante, si è dedicato anche alla produzione di alcune band emergenti: produsse infatti materiale dei Great White, dei Black ‘N Blue e degli XYZ. Si dedicò inoltre alla composizione di alcuni brani per gruppi come Shy. Fin da giovane Dokken comincia ad interessarsi alla musica. Nei tardi anni settanta, milita in una band chiamata Airborn, ed ha l’opportunità di firmare per un’etichetta tedesca. Nel 1979 riesce a pubblicare un singolo intitolato “Hard Rock Woman” e si avvale della collaborazione del bassista Steven R. Barry e del batterista Greg Pecka. Nello stesso anno Dokken vede in azione la band Xciter, nella quale militavano George Lynch e Mick Brown, e viene a sapere della loro intenzione di incidere del materiale originale dopo la tanta gavetta fatta suonando cover. Don ha la conferma che i tre avrebbero suonato insieme, quando, proprio grazie ad un brano degli Xciter, “Paris is Burning“, riescono a procurarsi un contratto discografico con l’etichetta Carrere Records, (già famosa per aver prodotto i primi album dei Saxon). Don Dokken ricontatta il bassista Juan Croucier, con cui aveva già collaborato in passato, e insieme registrano il loro debut-album “Breakin’ the Chains” che però viene distribuito solo in Europa. “Up from the Ashes” è il suo primo album da solista, pubblicato il 21 ottobre 1990 dalla Geffen Records, il secondo “Solitary” invece, vede la luce il 21 ottobre 2008.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.