Steven Wilson - To The Bone - Album CoverNews 

Steven Wilson: il nuovo video “Song Of I” con Sophie Hunger

Song Of I” è il nuovo video ufficiale di Steven Wilson disponibile online. Il brano si trova in “To The Bone“, il suo nuovo e quinto albumin in uscita il 18 agosto su Caroline International, distribuzione Universal. Sul brano come ospite appare Sophie Hunger .

Guarda qui il video di “Song Of I

Questa sarà la tracklist di “To The Bone”:

01. To The Bone
02. Nowhere Now
03. Pariah
04. The Same Asylum As Before
05. Refuge
06. Permanating
07. Blank Tapes
08. People Who Eat Darkness
09. Song Of I
10. Detonation
11. Song Of Unborn

Ricordiamo che Steve Wilson sarà in Italia per due date il 09 e 10 febbraio 2018 rispettivamente al Teatro Degli Arcimboldi (MI) e all’Atlantico Live (RM).

Come molti artisti del settore, Steven Wilson fa parte di altri side-project. Ha all’attivo i progetti Blackfield, insieme al cantautore israeliano Aviv Geffen, Bass Communion, I.E.M., No-Man e Storm Corrosion, quest’ultimo con Mikael Åkerfeldt degli Opeth. In ambito solista, il suo primo vero lavoro originale è “Insurgentes“, registrato tra gennaio e agosto 2008, messo in vendita in edizione limitata a novembre 2008 e che apparso nei negozi in versione standard a marzo 2009. Il disco, che artisticamente non si sposta molto dalle coordinate stilistiche tracciate dai Porcupine Tree, vede la partecipazione di alcuni acclamati musicisti in ambito progressive, tra cui Gavin Harrison (già membro dei Porcupine Tree) alla batteria, Tony Levin al basso e Jordan Rudess alle tastiere. A “Insurgents” sono seguiti “Grace for Drowning“, “The Raven That Refused to Sing (And Other Stories)” e “Hand“. Tra produzione e missaggio, invece, Wilson ha lavorato su alcuni album degli Opeth. Ha anche collaborato all’arrangiamento o suonato in vari album, tra cui “The Never Ending Way of ORWarriOr” degli Orphaned Land, “We’re Here Because We’re Here e Weather Systems” degli Anathema e nell’album “Immersion” dei Pendulum.

Sophie Hunger, vero nome Émilie Jeanne-Sophie Welti, è una cantautrice svizzera di musica folk-pop-blues.
Canta in inglese, svizzero tedesco, tedesco e francese, e suona la chitarra (acustica ed elettrica), il piano e l’armonica.
Scoperta nella Svizzera romanda alla fine del 2006, il 6 luglio 2008 Sophie Hunger e i suoi musicisti suonano in un concerto nella Miles Davis Hall durante il Montreux Jazz Festival. Dopo essersi auto-prodotta un disco, registrato dal vivo nel suo salotto, nell’ottobre del 2008 pubblica un album studio (prodotto con Marcello Giuliani), “Monday’s Ghost“, a cui segue una tournée. “1983” è invece il titolo del secondo disco, apparso nel 2010 e prodotto con Stéphane Briat. Nel 2012 esce “The Danger Of Light” e nel 2015 l’ultimo lavoro in ordine di tempo: “Supermoon“.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.