Live Report Locali 

Soul Canvas @ Cineteatro Gerini – 05 07 2014

Al Cineteatro Gerini, dopo delle interessanti letture di poesie, arrivano sul palco i Soul Canvas per presentare il loro album: “Asylum”, concept della band incentrato sul tema del manicomio.
Il gruppo unisce sonorità groove-doom e anche un po’ di thrash metal, in perfetta simbiosi con la scenografia, studiata apposta per far rivivere le atmosfere dell’album. Lettini medici, lunghe pareti bianche con scritte di dolore, di malessere e paura. Non mancano vari personaggi ad interagire con essa, attori vestiti da medici e infermiere, dei quali però non possiamo vedere il volto. Si aggirano sul palco, intorno ai musicisti, che li ignorano, e tra il pubblico.
Ad arricchire il tutto i Soul Canvas uniscono anche varie proiezioni dei luoghi di cui parlano, creando un vero e proprio show, dove i bassi, queste sonorità groove, e la voce sporca creano un’atmosfera davvero suggestiva.

E’ uno spettacolo unico che permettere ai Soul Canvas di uscire dall’ambito metal e di proiettarsi in quello teatrale, grazie all’originalità con cui propongono la loro musica e alla tematica scelta, dura, che invita a riflettere sul senso di solitudine e di dolore di chi matto lo è per davvero.
Non servono tante parole per descrivere “Into The Asylum”, è uno show che va vissuto, di volta in volta, con tutte le sfumature che il gruppo propone e l’intensità di un’esperienza a 360°.

[quote_simple](Galleria Fotografica a cura di Jennifer Venuti) [/quote_simple]

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.