Scale The Summit - Subject - Album CoverNews 

Scale The Summit: il nuovo album “Subjects” uscirà il 25 Giugno 2021

Subjects” è il titolo del nuovo album che i progressive metaller americani Scale The Summit pubblicheranno il prossimo 25 giugno.

Questa è la tracklist di “Subjects”:

01 – Form & Finite (feat. Mike Semesky of Raunchy)
02 – Don’t Mind Me (feat. Garrett Garfield)
03 – Daggers & Cloak (feat. Ross Jennings of Haken)
04 – Dissemble (feat. Eric Emery of Skyharbor)
05 – Jackhammer Ballet (feat. Joesph Secchiaroli of The Reign Of Kindo & Tommy Graven)
06 – The Land Of Nod (feat. Courtney LaPlante of Spiritbox)
07 – A New Way (feat. Renny Carroll)
08 – Space Cadet (feat. Eli Cutting)

“Subjects” (instrumental edition):
01 – Form & Finite (Andy James of Five Finger Death Punch)
02 – Don’t Mind Me
03 – Daggers & Cloak
04 – Dissemble (feat. Brandon Ewing)
05 – Jackhammer Ballet (feat. Tommy Graven)
06 – The Land Of Nod
07 – A New Way
08 – Space Cadet

Tra le molte influenze della progressive metal band americana Scale the Summit, spiccano i Cynic e i Dream Theater. Il gruppo acquisì notorietà dopo aver partecipato al tour Progressive Nation 2009, insieme a band come i Dream Theater, Zappa Plays Zappa e Bigelf. I membri degli Scale the Summit sono soliti provare i brani in modo scrupoloso, in modo da registrare gli album il più velocemente possibile e si propongono di suonarli in live esattamente come vengono registrati. Letchford ritiene che i brani non subiscono quasi alcuna modifica tra le prove e la fase di registrazione. Prima della pubblicazione del primo album, alla band veniva spesso consigliato di trovare un cantante, ma Letchford ha dichiarato che il gruppo era sempre stato contrario all’idea. La mancanza di un cantante permette alla band di evitare di impostare i brani come un susseguirsi di strofe e ritornelli, struttura molto comune tra i brani di gruppi aventi un cantante. Letchford ritiene che sia più difficile comporre musica di qualità quando manca la parte vocale. I titoli delle canzoni vengono spesso scelti dopo la registrazione, attraverso una sessione di brainstorming che può durare diverso tempo. A causa della complessità ritmica dei brani e all’uso di chitarre a 7 corde, la musica degli Scale the Summit viene spesso ricollegata al genere djent nonostante i membri non ricorrano spesso a effetti di distorsione, cosa che contraddice l’etimologia onomatopeica del nome di tale genere musicale.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.