10 novembre 1981 - esce "Too Fast for Love" dei Mötley CrüeNews 

Mötley Crüe: il nuovo video di “Take Me To The Top”

Take Me To The Top” è il brano originariamente presente sul debut albumToo Fast For Love” dei Mötley Crüe. Ora la band americana ha reso disponibile in streaming il nuovo video della canzone. Dopo il successo ottenuto con il biopic The Dirt è stata realizzata questa nuova clip del brano, girato nel 1981, mescolandolo con scene del film.

Guarda qui il nuovo video di “Take Me To The Top

Di seguito il commento del bassista Nikki Sixx:

“Il video di questo brano è stato girato prima ancora che noi ricevessimo un contratto discografico nel 1981 e vederlo combinato con alcune scene del film è qualcosa che nessuno di noi si sarebbe mai aspettato di vedere. E’ una cosa molto emozionante per noi tutti della band vedere tutti quelli che omaggiano il film e la nostra eredità musicale”.

I Mötley Crüe sono stati un gruppo heavy metal statunitense, formatosi a Los Angeles nel 1981.
Noti come i padrini del Glam metal, oltre che per lo stile musicale, sono noti anche per la loro vita trasgressiva. Problemi con la legge, accuse di messaggi diseducativi ed abuso di alcol sono fattori che, nel bene o nel male, fanno anch’essi parte della loro trentennale carriera. Hanno venduto più di 1000 milioni di dischi, di cui 240 milioni nei soli Stati Uniti. La band può dunque vantare ben 22 dischi di platino e 10 dischi d’oro. Sono inoltre arrivate molte critiche sul fatto che non siano ancora entrati nella Rock and Roll Hall of Fame. Il gruppo debuttò dal vivo al The Starwood aprendo per gli Y&T. Nel disperato bisogno di un manager, Sixx si occupava inizialmente degli affari del gruppo, fino a che Mick Mars contattò Alan Coffman, cognato di un suo amico, prima impegnato nell’industria edilizia. Con i soldi di Coffman, i Mötley Crüe riuscirono a registrare un singolo, “Stick to Your Guns“, nel giugno 1981, per sole mille copie, che venne diffuso ai fan durante il loro show successivo. Incrementarono la loro popolarità suonando anche all’esterno del circuito di L.A., ed entrarono nuovamente in studio nel dicembre 1981 per registrare il primo full-lenght, prendendosi tre giorni di tempo e 6.000 dollari per completare il lavoro. Le prime apparizioni del debutto “Too Fast for Love” raggiunsero le 900 copie, seguito dalla ristampa con una copertina differente.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.