10 agosto 1966 - nasce Hansi KürschNews 

Blind Guardian: il live video a 360° di “The Bard’s Song (In The Forest)”

The Bard’s Song (In The Forest)” è il live video a 360° che i Blind Guardian hanno diffuso online. La power metal band tedesca si è esibita alla scorsa edizione del Wacken Open Air, da dove è stato regitrato il brano, riscuotendo come sempre un grandissimo successo di pubblico.
I bardi di Krefeld si esibiranno anche in Italia il prossimo 2 Luglio al Battlefield Metal Fest, che li vedrà protagonisti all’Ippodromo di San Siro (MI) al fianco di Grave Digger, Ensiferum, Turisas e Firewind.

Guarda qui il live video a 360° di “The Bard’s Song (In The Forest)”

I Blind Guardian sono un gruppo power metal tedesco, formatosi nel 1984 a Krefeld (Renania Settentrionale-Vestfalia).
Sono considerati uno dei gruppi Power Metal più influenti. Sono conosciuti anche come I Bardi di Krefeld o, più semplicemente, I Bardi, soprannome dovuto alla loro celebre canzone “The Bard’s Song“. Prima di chiamarsi Blind Guardian, i quattro musicisti di Krefeld (André Olbrich e Marcus Dork alle chitarre, Hansi Kürsch alla voce e al basso e Thomas Stauch alla batteria) pubblicarono nel 1986 col nome di Lucifer’s Heritage una demo dal titolo “Symphonies Of Doom” che però non procurò loro un contratto discografico.
Nel 1987, dopo aver cambiato formazione (al posto di Thomen Stauch subentrò Hans-Peter Frey, mentre Christoph Theissen prese la chitarra ritmica al posto di Marcus Dork), uscì la demo “Battalions of Fear“.
Nel 1988 arrivò il contratto con la No Remorse Records, e con il rientro di Stauch e l’inserimento di Marcus Siepen alla chitarra ritmica la band fece uscire il primo album, “Battalions of Fear“, con il nome di Blind Guardian. Il nome del gruppo deriva dal titolo della canzone “Guardian of the Blind“, ispirata al romanzo It di Stephen King. “Beyond the Red Mirror” è il decimo album discografico in studio dei Blind Guardian pubblicato in Europa il 30 gennaio 2015, in Regno Unito il 2 Febbraio e negli USA il 3 Febbraio.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.