Steven Wilson - The Future Bites Tour - Milano 2020 - PromoNews 

The Future Bites Tour: Steven Wilson a Milano il 23 Settembre 2020

The Future Bites Tour; Vertigo è lieta di comunicare il ritorno di Steven Wilson nella nostra penisola per un’unica data nel 2020, con un nuovo tour di otto show in otto città. A Milano l’artista inglese si esibirà il 23 settembre prossimo.

Di seguito le parole di Steven Wilson:

“Ogni volta che scrivo un nuovo album, voglio che questo sia un pezzo unico del mio catalogo e non semplicemente un disco in mezzo ad altri. Nella terza decade del 21° secolo e dopo 20 anni di carriera solista, ritengo opportuno applicare questa esclusività anche nell’esperienza live. E’ una sorta di sfida con me stesso per creare qualcosa che metta a confronto la mia esperienza con quella del pubblico: ma su un palco. Questo è il concept di The Future Bites ovvero una serie di concerti speciali in venue più capienti… Non vedo l’ora!!”.

Steven Wilson The Future Bites Tour 2020 – I Dettagli:

Mercoledi 23.09.2020 Mediolanum Forum, Milano
Prezzi dei biglietti: a partire da €45,00 + d.p.Apertura porte: ore 18.30
Inizio concerti: ore 21.00
Biglietti in vendita su Ticketone a partire dalle ore 10.00 del 25 ottobre.

Come molti artisti del settore, Steven Wilson fa parte di altri side-project. Ha all’attivo i progetti Blackfield, insieme al cantautore israeliano Aviv Geffen, Bass Communion, I.E.M., No-Man e Storm Corrosion, quest’ultimo con Mikael Åkerfeldt degli Opeth. In ambito solista, il suo primo vero lavoro originale è “Insurgentes“, registrato tra gennaio e agosto 2008, messo in vendita in edizione limitata a novembre 2008 e che apparso nei negozi in versione standard a marzo 2009. Il disco, che artisticamente non si sposta molto dalle coordinate stilistiche tracciate dai Porcupine Tree, vede la partecipazione di alcuni acclamati musicisti in ambito progressive, tra cui Gavin Harrison (già membro dei Porcupine Tree) alla batteria, Tony Levin al basso e Jordan Rudess alle tastiere. A “Insurgents” sono seguiti “Grace for Drowning“, “The Raven That Refused to Sing (And Other Stories)” e “Hand“. Tra produzione e missaggio, invece, Wilson ha lavorato su alcuni album degli Opeth. Ha anche collaborato all’arrangiamento o suonato in vari album, tra cui “The Never Ending Way of ORWarriOr” degli Orphaned Land, “We’re Here Because We’re Here e Weather Systems” degli Anathema e nell’album “Immersion” dei Pendulum.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.