17 febbraio 1972 - nasce Billie Joe ArmstrongNews 

The Longshot: il nuovo progetto di Billie Joe Armstrong

The Longshot è il nome del nuovo progetto di Billie Joe Armstrong. Dopo l’ultima fatica datata 2016 “Revolution Radio” e dopo la pubblicazione del greatest hitsGod’s Favourite Band“, la voce dei Green Day torna con una nuova band.
Mentre conferma che l’album arrivera “molto presto”, Armstrong ha reso disponibili online ben 3 inediti: “Taxi Driver“, “Chasing A Ghost” e “Love Is For Losers“.

Ascolta qui il brano “Taxi Driver

Ascolta qui il brano “Chasing A Ghost

Ascolta qui il brano “Love Is For Losers

Billie Joe Armstrong, frontman e chitarrista delle pop punk band Green Day e Foxboro Hot Tubs, di cui è anche il principale autore. All’età di cinque anni registrò la sua prima canzone dal titolo “Look for Love“, brano che successivamente uscì come singolo in edizione limitata di ottocento copie. Inoltre a quest’età si recava spesso all’ospedale della sua città a cantare canzoncine per rallegrare i pazienti. In quinta elementare conobbe Michael Ryan Pritchard (Mike Dirnt) con il quale, all’età di 15 anni, fondò il gruppo Sweet Children con Al Sobrante come batterista. La sua prima vera canzone scritta fu “Why Do You Want Him?”, indirizzata a sua madre. A scuola invece aveva acquisito il nomignolo di “Two Dollar Bill” perché la riforniva con spinelli di marijuana per soli 2 dollari. Inoltre veniva spesso sospeso perché aveva varie liti con gli insegnanti. Il 17 ottobre 1987, a 15 anni, i Sweet Children si esibirono nel loro primo concerto dal vivo al Rod’s Hickory Pit, dove la madre di Billie lavorava come cameriera e dove finirono per lavorare Mike Dirnt e lo stesso Billie Joe. Il 16 febbraio 1990 Billie Joe prese una decisione molto importante per la sua futura carriera: si ritirò dal liceo un giorno prima di compiere i diciotto anni per dare inizio al primo tour dei Sweet Children che cambiarono nome in Green Day, a causa della somiglianza di quello dei Sweet Baby. Oltre che per i Green Day, Billie Joe scrive, produce e suona pezzi anche per i Pinhead Gunpowder, ha suonato anche con i The Influents, Corrupted Morals, Rancid, Lookouts, Goodbye Harry, Blatz e gli U2. Inoltre è proprietario assieme a sua moglie Adrienne dell’etichetta discografica Adeline Records che aiuta per lo più artisti rock emergenti a farsi conoscere. Oltre alla chitarra suona anche l’armonica, il mandolino, la batteria, il piano e recentemente il sassofono. Nel 2007 la Gibson ha commercializzato negli Stati Uniti una chitarra Les Paul Junior che porta il suo nome e usata da lui stesso nei concerti. Il 26 gennaio 2014, si esibisce ai Grammy Awards con Miranda Lambert cantando “When Will I Be Loved“, brano dei The Everly Brothers. Armstrong si identifica come bisessuale, come dichiarato in un’intervista del 1995 sulla rivista The Advocate: “Penso di essere stato sempre bisessuale. Voglio dire, è qualcosa di cui mi sono sempre interessato. Penso che tutti facciano certe fantasie riguardo al proprio sesso. Penso che le persone nascano bisessuali e che siano i nostri genitori e la società che in un certo senso fanno deviare bruscamente i nostri sentimenti in “Oh, non posso”. Dicono che è tabù. È radicato nelle loro teste che è sbagliato, quando non è sbagliato per niente. È una cosa bellissima”. Inoltre il 24 settembre 2012 il cantante entra in riabilitazione per disintossicarsi. Il 10 marzo intraprende il nuovo tour: “99 Revolutions Tour“.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment