Korn - The Nothing - Album CoverNews 

Korn: il nuovo album “The Nothing” in uscita il 13 Settembre 2019

The Nothing” è il titolo del nuovo album che i Korn pubblicheranno il 13 settembre su etichetta Roadrunner Records. La band presenta inoltre il primo video singolo “You’ll Never Find Me“, disponibile in tutti gli store digitali e in streaming.

Guarda qui il video di “You’ll Never Find Me

Di seguito il commento del cantante Jonathan Davis riguardo l’album:

“Nelle profondità del nostro Mondo giace una forza straordinaria. In pochi sono consapevoli della grandezza e del significato di questo luogo, un luogo dove bene e male, luce e oscurità, speranza e disperazione, perdita e guadagno, beatitudine e tormento esistono contemporaneamente e ci attirano a loro in ogni momento della nostra vita. Non è un luogo che possiamo visitare, si tratta piuttosto di una sensazione, della consapevolezza di essere circondati in ogni momento da questa presenza, come se qualcuno osservasse ogni istante della nostra vita. È il luogo in cui le energie di bianco e nero si attaccano alle nostre anime e modellano le nostre emozioni, le nostre scelte, la nostra prospettiva e, in definitiva, la nostra stessa esistenza. In mezzo a questo vortice esiste un piccolo luogo meraviglioso, l’unico posto in cui tutte queste forze sono in equilibrio, lìunico posto in cui l’anima trova rifugio. Benvenuti a… “The Nothing“.

I Korn (spesso reso graficamente come KoЯn) sono un gruppo nu metal statunitense, formatosi a Bakersfield nel 1993. Nello stesso anno pubblicarono il demo “Neidermeyer’s Mind“, che conteneva i brani: “Predictable“, “Blind“, “Daddy” (successivamente rimasterizzate e incluse nel primo album) ed “Alive“. Insieme ai Deftones sono considerati gli iniziatori del genere nu metal, e sono stati anche tra i primi ad ottenere successo. Hanno venduto più di 30 milioni di dischi, di cui 17 milioni soltanto negli Stati Uniti d’America. I Korn, oltre ad essere ritenuti pionieri del genere, vengono annoverati anche in altri ambiti musicali, tra cui l’alternative metal, il groove metal, l’industrial metal, il funk metal e il rap metal. In un’intervista del 2006, il cantante Jonathan Davis ha spiegato che le dispute riguardo al loro genere risalgono già agli esordi, perché all’epoca erano considerati tutto fuorché un tipico gruppo metal. Inoltre ha detto di non poter più tollerare le etichette di gruppo nu metal o rap metal, ritenendole poco congeniali e frustranti. Con la pubblicazione del decimo album “The Path of Totality” nel 2010, il gruppo ha incorporato sonorità provenienti dal dubstep e dall’elettronica, merito anche degli artisti che hanno collaborato all’album, come Skrillex o Excision.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.