Cult Of Luna - The Raging River - Album CoverNews 

Cult Of Luna: il nuovo album “The Raging River” in uscita il 5 Febbraio 2021

The Raging River” è il titolo del nuovo album che i Cult Of Luna pubblicheranno il prossimo 5 febbraio 2021 per Red Creek Recordings. La release conterrà cinque inediti, di cui uno con Mark Lanegan come ospite e arriva a due anni di distanza dall’ultimo “A Dawn to Fear” (2019). Il lavoro è stato mixato e masterizzato dal chitarrista del gruppo Magnus Lindberg mentre l’artwork è a cura di Erik Olofsson,, ex chitarrista della band dal 1999 al 2014.

Di seguito le parole della band:

The Raging River” è come un ponte, una via di mezzo che ha bisogno di essere superata per finire ciò che abbiamo iniziato con “A Dawn To Fear“. Si tratta di una continuazione del processo compositivo e della mentalità che ci ha guidato negli ultimi anni. Per noi è stato un lavoro interessante e introspettivo, che ha permesso al nostro istinto di guidarci. Non è stato un viaggio lineare, certi aspetti sono chiaramente circolari. Siamo ascoltatori di Mark Lanegan da diversi anni, nel 2005 per esempio, quando stavamo scrivendo “And With Her Came The Birds“, avevamo la sua voce in mente e provvisoriamente chiamavano il pezzo “The Lanegan Song“. Ai tempi però eravamo giovani e la nostra fiducia nei nostri mezzi era poca, per cui non abbiamo nemmeno provato a contattarlo. Ci sono voluti quindici anni per trovare il coraggio di chiedergli di collaborare. Sentire la sua voce in “Inside of a Dream” ci fa sentire proprio dentro a un sogno”.

Questa è la tracklist di “The Raging River”:

1. Three Bridges
2. What I Leave Behind
3. Inside Of A Dream (feat. Mark Lanegan)
4. I Remember
5. Wave After Wave

I Cult of Luna sono un gruppo progressive doom/post-metal formatosi a Umeå in Svezia. Il gruppo si formò grazie ad alcuni ex membri degli Eclipse nel 1999, prendendo le basi da band come i Katatonia i Meshuggah e i Candlemass. Riuscirono lentamente a guadagnarsi l’apprezzamento di critica e pubblico, grazie anche ai loro primi lavori “Cult of Luna” (2001) e “The Beyond” (2003). Fu però con “Salvation” che i Cult of Luna riuscirono finalmente e definitivamente ad emergere dalla scena underground; proponendo un sound aggressivo e doom ma che tagliava i ponti con le classiche sonorità del passato e si apriva a sperimentazioni e nuove scoperte musicali.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.