Thirty Seconds To MarsNews 

Thirty Seconds to Mars in Italia: due date live a Marzo 2018

Thirty Seconds to Mars in Italia; Parte il tour europeo da marzo 2018. Tra le tappe c’è anche l’Italia con ben due date a Roma e Bologna.

Thirty Seconds to Mars in Italia – I Dettagli:

16 marzo • Roma, Palalottomatica
17 marzo • Bologna, Unipol Arena

I biglietti andranno in vendita dalle 9 di venerdì 13 ottobre su livenation.it e ticketone.it
Prevendita anticipata per gli iscritti a MyLiveNation dalle 9:00 di giovedì 12 ottobre > bit.ly/30seconds_2018

I Thirty Seconds to Mars sono un gruppo statunitense formatosi nel 1998 a Los Angeles, California.
Fin dal 2007, la formazione del gruppo è sempre stata costituita da Jared Leto (voce, chitarra ritmica, basso, testi), Shannon Leto (batteria, percussioni) e Tomo Miličević (chitarra solista, tastiere, sintetizzatore). In seguito all’uscita del gruppo di Matt Wachter (ora parte dei Angels & Airwaves) nel 2007, Tim Kelleher ha preso parte al progetto come bassista, ma esclusivamente come turnista, dal momento che le tracce di basso vengono registrate in studio da Jared e Miličević, mentre Braxton Olita venne aggiunto alla formazione dal vivo come tastierista nel 2009. In precedenza, nella formazione dei Thirty Seconds to Mars era inclusa la presenza dei chitarristi Solon Bixler e Kevin Drake. All’attivo, i Thirty Seconds to Mars. Il gruppo ha venduto oltre 15 milioni dei loro dischi nel mondo. La musica dei Thirty Seconds to Mars è stata associata a diversi generi, quali alternative rock, rock progressivo, hard rock ed emo. Nel loro stile hanno inoltre incluso elementi di altri generi come progressive metal, screamo, space rock e rock elettronico. Dopo la pubblicazione degli ultimi due album è inoltre diventata ancora più comune la definizione dei Thirty Seconds to Mars come gruppo arena rock. La musica del gruppo è variata molto nel corso degli anni: il primo album si basa su sonorità metal e su tematiche perlopiù politiche e relative all’autodeterminazione, con vari riferimenti e metafore riguardanti lo spazio e i pianeti. Gli sono accreditati generi anche nu metal, industrial metal e il post-grunge.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.