Tony Martin - Thorns - Album CoverNews 

Tony Martin: il nuovo album solista “Thorns” in uscita il 14 Gennaio 2022

Thorns” è il titolo del nuovo album solista che Tony Martin, ex cantante dei Black Sabbath, pubblicherà il 14 gennaio 2022 per Battlegod Productions. Sul disco saranno presenti anche il chitarrista e compositore Scott McClellan e vari altri musicisti tra cui il figlio Joe, il batterista Danny ‘Danté’ Needham (Venom) e i bassisti Magnus Rosén (ex-Hammerfall) e Greg Smith (ex-Alice Cooper, ex-Rainbow).

Di seguito il commento di Tony Martin:

“Questo nuovo album è probabilmente quello col sound più ‘alla Tony Martin‘ di quelli che ho fatto! Contiene diverse sorprese che vi stupiranno, ne sono sicuro. E’ in gran parte, ma non interamente, basato sui riff di Scott McClellan, nuovo per la scena mondiale, ma che ha dimostrato di essere un degno compagno per questa pubblicazione… Sono stato in grado di scrivere alcune grandi canzoni basandomi sui suoi riff, il che dal punto di vista compositivo è molto simile a quello che ho fatto con Tony Iommi. Suono e stile diversi, ma grande talento per i riff“.

Questa è la tracklist di “Thorns”:

01. As The World Burns
02. Black Widow Angel
03. Book Of Shadows
04. Crying Wolf
05. Damned By You
06. No Shame At All
07. No Where To Fly
08. Passion Killer
09. Run Like The Devil
10. This Is Your Damnation
11. Thorns

Tony Martin, all’anagrafe Anthony Philip Harford, cantante britannico noto soprattutto per aver militato, tra gli anni ottanta e gli anni novanta, nel gruppo heavy metal Black Sabbath. Dotato di rilevanti qualità canore, è stato spesso paragonato a Ronnie James Dio per la sua timbrica acuta e potente. Iniziò con gli Orion, (in qualità di chitarrista), band che non ebbe popolarità, ma che riuscì a suonare dal vivo con alcune formazioni note, ad esempio i Motorhead, e poi con i The Alliance. Con i Black Sabbath Martin diede inizio alla sua vera e propria carriera e vi militò dal 1987 al 1991, per poi tornare nel 1993 e fino al 1996, incidendo dischi che hanno riscontrato buoni pareri di pubblico e critica come “The Eternal Idol“, “Tyr” e “Headless Cross“. È rispettoso ricordare che nel 1994, è stato costretto a rendere ufficiale il live del “Cross Purposes” con i Black Sabbath, nonostante una fortissima infezione alla gola. Uscito dal gruppo di Tony Iommi, Martin è stato membro di vari progetti non molto noti come M3, i già citati The Alliance, Misha Calvin, The Cage, Giuntini Project II e con il gruppo a suo nome, la Tony Martin Band. Nel 2011 prende parte al progetto Silver Horses, Band Italo-britannica dalle sonorità rock blues, una sorta di fusione tra Zeppelin e whitesnake, che vedrà uscire il loro primo disco il 26 ottobre del 2012. Nonostante ricopra solamente il ruolo di cantante, Martin è un buon polistrumentista e si cimenta nel suonare chitarra, basso, batteria, violino, tastiere, armonica a bocca e zampogna. Nell’album della Tony Martin Band, “Scream” del 2005, oltre alla voce, ha composto alcune parti di basso, batteria, violino e chitarra.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.