Thy Art Is Murder - Carnifex - Fit For An Autopsy - I Am - Circolo Magnolia - Tour 2020 - PromoNews 

Thy Art Is Murder a Milano: una data live il 9 Febbraio 2020

Thy Art Is Murder a Milano; Hellfire Booking è orgogliosa di annunciare la deathcore band australiana, accompagnata dai giganti Carnifex, Fit For An Autopsy e I AM! Il concerto si terrà il 9 febbraio 2020 al Circolo Magnolia di Milano.

Thy Art Is Murder a Milano -I Dettagli:

Carnifex + Fit For An Autopsy + I AM

Domenica 09 Febbraio 2020, Circolo Magnolia, Milano

I Thy Art Is Murder sono una deathcore band australiana di Blacktown (un sobborgo di Sydney , Nuovo Galles del Sud ). La band è nata nel 2006 e ha pubblicato due EP e tre album, hanno firmato per l’etichetta Distort in Canada e Nuclear Blast in tutto il mondo. Il loro EP, “infinite Death” del 2008 ha raggiunto la posizione n. 10 dell’AIR Charts. Il loro secondo album “Hate” ha debuttato al n° 35 dell’ARIA Charts, che li ha resi la prima band metal estrema a raggiungere la Top 40 di questa classifica. L’album ha raggiunto anche il n. 1 su AIR e entrambi n. 2 e n. 4 rispettivamente nelle iTunes metal charts USA e Canadesi nella sua settimana di rilascio.

I Carnifex sono un gruppo deathcore statunitense formatosi a San Diego, in California, nel 2005. La band interpreta uno stile musicale metal estremo che è un ibrido tra i generi death metal e metalcore. Il gruppo cita come loro influenze principali: Dying Fetus, Dark Funeral, Slayer, Cannibal Cadavere, The Black Dahlia Murder, Immolation, Dååth, Dissection, In Flames, e Carcass. Il loro terzo album, “Hell Chose Me“, presenta un sound che si relaziona maggiormente al death metal insieme ad alcune influenze black metal, così come ad alcuni aspetti che la band non ha mai visto prima, come ad esempio includere cori e assoli di chitarra nelle loro canzoni. Tuttavia, il quarto album in studio della band, “Until I Feel Nothing“, presenta influenze molto più eccentriche, anche nel regno del black metal con i suoi temi e gli elementi atmosferici. Sull’album, la band enfatizzò maggiormente le loro influenze black metal, come Mayhem, Burzum, Emperor, Watain, Bathory e Cradle of Filth, tra gli altri. In un’intervista con il cantante Scott Lewis sull’etichetta deathcore, ha dichiarato, che non sono una di quelle band che cercano di sfuggire alla bandiera del deathcore. Molte band cercano di comportarsi come se avessero un grosso problema con questo, ma se ascolti la loro musica, sono molto deathcore.

I Fit For An Autopsy sono una deathcore band americana del Jersey City, New Jersey, formata nel 2008. La band è composta dai chitarristi Will Putney, Pat Sheridan e Tim Howley, il batterista Josean Orta, il bassista Peter “Blue” Spinoza e il cantante Joe Badolato. La band è attualmente sotto contratto con eOne Music e ha pubblicato tre album in studio. Il loro primo demo è del 2008, seguito un anno dopo dal primo EP, “Hell on Earth“. Nel 2011 pubblicano il loro primo full-length, “The Process of Human Extermination“. Nel mese di luglio 2016, la band ha annunciato uno split-album, chiamato “The Depression Sessions” con le deathcore band, Thy Art Is Murder e The Acacia Strain. L’EP è stato rilasciato il 12 agosto 2016.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.