Joe Bonamassa - Time Clocks - Album CoverNews 

Joe Bonamassa: il nuovo album “Time Clocks” uscirà il 29 Ottobre 2021

Time Clocks” è il titolo del nuovo album che il chitarrista Joe Bonamassa pubblicherà il 29 ottobre 2021 su Provogue (in Europa) e sulla propria etichetta J&R Adventures. Il disco è stato registrato ai Germano Studios/The Hit Factory di New York, mixato da Bob Clearmountain (Bruce Springsteen, The Rolling Stones, Toto, Bon Jovi) e prodotto da Kevin Shirley e Roy Weisman come produttore esecutivo. I membri della band sono Steve Mackey (basso), Lachy Doley (pianoforte), Bunna Lawrie (didgeridoo), Bobby Summerfield (percussioni), e Anton Fig di Late Night with David Letterman (batteria e percussioni). Ai cori Mahalia Barnes, Juanita Tippins e Prinnie Stevens. La copertina è a cura di Hugh Syme (Rush, Aerosmith, Whitesnake).

Time Clocks” sarà disponibile su CD, vinile e digitale.

Questa è la tracklist di “Time Clocks”:

01. Pilgrimage
02. Notches
03. The Heart That Never Waits
04. Time Clocks
05. Questions And Answers
06. Mind’s Eye
07. Curtain Call
08. The Loyal Kind
09. Hanging On A Loser
10. Known Unknowns

Joe Bonamassa, chitarrista, cantante e cantautore statunitense. Esordiente negli anni 2000, dotato di una notevole tecnica, pulizia del suono e professionalità in studio, e di uno stile tutto suo, privo di virtuosismi fini a se stesso, è rapidamente diventato uno fra i più apprezzati chitarristi del contemporaneo panorama musicale rock. Di evidenti origini Italiane, ha iniziato a suonare musica classica finché scoprì il blues. All’età di soli 12 anni ha partecipato a un tour di B.B. King. Tra le sue influenze, come ricorda egli stesso nelle sue interviste, si trovano personaggi molto importanti all’interno della scena chitarristica blues-rock british, tra cui Jeff Beck, Jimmy Page, Peter Green, Rory Gallagher ed altri, tra cui i maggiori esponenti del blues americano, prevalentemente B.B. King e Stevie Ray Vaughan. Nel maggio del 2009 ha ospitato Eric Clapton durante un suo concerto a Londra alla Royal Albert Hall, poi edito su Dvd. Nel maggio 2012 ha pubblicato il suo lavoro in studio, “Driving Towards the Daylight“. Nel Giugno 2010 ha partecipato al “Crossroads Guitar Festival 2010” a Chicago, l’ormai consueto raduno del gotha dei chitarristi, organizzato a scopo di beneficenza da Eric Clapton. Ha formato con Jason Bonham, (figlio del celebre John Bonham, batterista dei Led Zeppelin), Derek Sherinian, (ex Dream Theater), alle tastiere, e al basso e voce Glenn Hughes, (ex Deep Purple e Black Sabbath), il supergruppo rock Black Country Communion, con il quale ha pubblicato il 20 settembre 2010 l’omonimo album di debutto.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.