Baroness - Gold & Grey - Album CoverNews 

Baroness: il nuovo video “Tourniquet”

Tourniquet” è il nuovo videoclip ufficiale dei Baroness disponibile online che è presente sull’ultimo album, “Gold & Grey“, uscito ieri 14 giugno per Abraxan Hymns. L’artwork dell’album è stato creato dal frontman della band Jon Baizley.

Guarda qui il video di “Tourniquet

Questa sera, in occasione dell’uscita di “Gold & Grey“, il Wizard Pub di Milano in collaborazione con NeeCee Agency ha organizzato un release party dove sarà possibile ascoltare l’intero nuovo disco e vincere fantastici premi targati Baroness.

Evento FB -> link

L’unica data italiana del tour dei Baroness è fissata il 14 ottobre al Fabrique di Milano con Volbeat e Danko Jones.

Questa è la tracklist di “Gold & Grey”:

1.Front Toward Enemy
2.I’m Already Gone
3.Seasons
4.Sevens
5.Tourniquet
6.Anchor’s Lament
7.Throw Me An Anchor
8.I’d Do Anything
9.Blankets of Ash
10.Emmett-Radiating Light
11.Cold Blooded Angels
12.Crooked Mile
13.Broken Halo
14.Can Oscura
15.Borderlines
16.Assault on East Falls
17.Pale Sun

I Baroness sono un gruppo sludge/heavy metal statunitense formatosi nel 2003 a Savannah, Georgia, i membri sono cresciuti assieme a Lexington, Virginia. Il gruppo nacque dalle ceneri del gruppo punk metal, Johnny Welfare and The Paychecks. Dal 2004 al 2007 i Baroness pubblicarono due EP intitolati “First, Second” e uno split album con gli Unpersons chiamato “A Grey Sigh in a Flower Husk” (conosciuto anche come Third). Il 4 marzo 2007 iniziarono le registrazioni del loro primo album dal titolo “Red Album“, pubblicato il 4 settembre successivo. Il disco ricevette molte critiche positive, tanto da essere eletto “Disco dell’anno” dalla rivista heavy metal Revolver. Il 1º dicembre del 2007 si esibirono al Bowery Ballroom di New York, il concerto fu registrato interamente e può essere visto sulla loro pagina WoozyFly. Il 15 agosto 2012, durante una tournée nel Regno Unito, il gruppo rimane vittima di un grave incidente stradale in prossimità di Bath. Il loro bus cade da un viadotto per 9 metri, a causa della forte pioggia e della visibilità ridotta. A seguito dell’incidente il chitarrista e cantante John Baizley si frattura il braccio e la gamba sinistra, il batterista Allen Blickle e il bassista Matt Maggioni si procurano fratture vertebrali, mentre il chitarrista Peter Adams viene dimesso dall’ospedale il giorno successivo all’incidente. L’episodio ha importanti conseguenze fisiche e psicologiche all’interno della band che sfociano nel marzo 2013 nell’abbandono del gruppo da parte del batterista Blickle e del bassista Maggioni, successivamente sostituiti rispettivamente da Sebastian Thomson e Nick Jost.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.