Anti Flag - American Fall - Album CoverNews 

Anti-Flag: il nuovo video “Trouble Follows Me”

Trouble Follows Me” è il nuovo videoclip ufficiale che gli americani Anti-Flag hanno diffuso online. Il brano si trova nel loro ultimo album “American Fall“, pubblicato il 3 novembre 2017 su Spinefarm Records. L’album è stato co-prodotto da Benji Madden dei Good Charlotte.

Guarda qui il video di “Trouble Follows Me

Questa è la tracklist di “American Fall”:

01. American Attraction
02. The Criminals
03. When the Wall Falls
04. Trouble Follows Me
05. Finish What We Started
06. Liar
07. Digital Blackout
08. I Came. I Saw. I Believed.
09. Racists
10. Throw It Away
11. Casualty

Gli Anti-Flag sono un gruppo pop punk statunitense, fondato da Justin Sane e Pat Thetic a Pittsburgh, in Pennsylvania nel 1988. La sorella di Justin, Lucy Fester, e altri chitarristi e bassisti continuarono ad entrare ed uscire dal gruppo, che si sciolse dopo aver suonato un solo spettacolo dal vivo, per poi essere riformato nel 1993. Nel 1996 esce il primo full-lenght, “Die for the Government” che contiene brani vecchi della band o split, tutti registrati con Andy, l’album esce per la New Red Archives di Nicky Garrat degli U.K. Subs, una punk band storica. Gli Anti-Flag sono noti, al di là della scena musicale, anche per il loro attivismo e le loro opere di sensibilizzazione per i problemi ambientali e animali. Hanno inoltre partecipato a varie proteste, due delle quali in supporto ai Rage Against the Machine. L’8 ottobre 2011 il gruppo ha partecipato alla dimostrazioni di Occupy Wall Street nella città di New York
Supportano inoltre regolarmente varie organizzazioni politiche ed ecologiste come Democracy Now!, Useless, PETA, Amnesty International e Greenpeace. Una delle loro canzoni anti-imperialiste più celebri, “Die For Your Government“, è stata cantata da una moltitudine di manifestanti che si opponevano alla guerra in Iraq e che erano riusciti, anche se solo per poco tempo, a bloccare la strada ad alcune truppe statunitensi nell’agosto 2010. Gli Anti-Flag sono anche apparsi nel film documentario “Sounds Like a Revolution“, incentrato sulle nuove forme musicali di protesta in America.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.