Uli Jon Roth - Scorpions Revisited - Tour 2019 - PromoNews 

Uli Jon Roth a Pisa: una data live il 14 Dicembre 2019

Uli Jon Roth a Pisa; Il chitarrista tedesco tornerà in Italia per un’esibizione live a base dei suoi successi da solista e del periodo trascorso negli Scorpions. L’appuntamento è fissato per il prossimo 14 dicembre al Borderline Club di Pisa.

Uli Jon Roth a Pisa – I Dettagli:

Sabato 14 Dicembre 2019, Borderline Club, Pisa
Ingresso riservato soci Csen
✦Contributo Socio per la serata Eu 18,00

✦Prenotazioni tramite una mail all’indirizzo borderlineclubpisa@gmail.com
✦Oppure nelle serate in cui il Circolo è aperto

Dopo la prima data annunciata, prevista il 14 dicembre al Borderline Club di Pisa, il chitarrista si esibirà anche al Druso Club di Ranica (BG) il giorno successivo, 15 dicembre.

Uli Jon Roth live – I Dettagli:

Domenica 15 Dicembre 2019
Druso Club, Ranica (BG)
Apertura Porte: ore 20.30
Inizio concerti ore 22.00
Servizio guardaroba
Ampio parcheggio gratuito
Non è richiesta alcuna tessera
Ingresso in prevendita 15€
Ingresso in cassa 20€

Ulrich Roth, conosciuto anche come Uli Jon Roth è un chitarrista tedesco, noto in particolare per la sua militanza negli Scorpions nei primi anni settanta. È uno dei primi e principali contributori del metal neoclassico e può senza dubbio essere ritenuto uno dei primi shredder, cioè chitarristi dotati di notevole tecnica e velocità. Con il suo stile ha influenzato largamente diversi chitarristi moderni, tra i quali vanno ricordati Steve Vai, Eddie Van Halen, Axel Rudi Pell, Kirk Hammett, Dave Mustaine, Marty Friedman, Chris Impellitteri, Randy Rhoads, Michael Romeo e Yngwie Malmsteen. Grande estimatore di Hendrix, nel suo primo periodo con gli Scorpions aveva uno stile vicino al blues ma utilizzava già diverse note da altre scale.
Dalla registrazione di “Virgin Killer“, iniziò a fare un uso sempre maggiore di elementi risalenti alla musica classica europea, utilizzando particolari Riff e Licks, così come lo sweep-picking, portando a maturazione un percorso stilistico molto simile a quello intrapreso da Ritchie Blackmore nei Deep Purple e con i Rainbow. Dopo il suo abbandono degli Scorpions e la creazione degli Electric Sun, i suoi assoli diverranno sempre più tecnici e influenzati dalla musica classica, come è possibile notare in brani quali “Cast Away Your Chains” e “Still So Many Lives Away“. In generale, il suo stile vede una combinazione di elementi blues con quelli classici. Usa molto le scale pentatoniche maggiori e minori, la scala blues, frigia, armonica minore, diminuita e la scala esatonale, come è possibile sentire nella sua “The Sails of Charon“, contenuta nell’album “Taken by Force” degli Scorpions.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.