Conferenza Stampa Presentazione Banco Mutuo Soccorso @ Planet - 27 05 2015News 

BANCO DEL MUTUO SOCCORSO “nuova formazione”: Un’idea che non puoi fermare tour in concerto a ROMA

BANCO DEL MUTUO SOCCORSO – Un’idea che non puoi fermare Tour 2015

Il 26 giugno il Banco del Mutuo Soccorso, o più semplicemente Banco, sarà in concerto all’interno della manifestazione Eutropia Festival 2015. Il live che si svolgerà presso l’area di Campo Boario (ex Mattatoio), dà il via ad una serie di appuntamenti speciali, capaci di ripercorrere tutta la storia della band e coinvolgere il pubblico con una formula inusuale. Voci, strumenti ed immagini si uniranno per emozionare le platee ed impregneranno l’aria di melodie liriche ed evocative… Il Banco del Mutuo Soccorso, che ha ispirato per più di 40 anni la definizione di “Musica alla Banco”, dimostra ancora una volta di non essere semplicemente una rock band ma un’Idea, l’idea di pensare la Musica come “Arte totale”. Quando il suono diventa immagine, le parole si trasformano in note, il gesto diventa scena.

Un’idea che non puoi fermare Tour” prende il nome dall’omonimo album, uscito nel settembre del 2014, ed ospiterà le parti vocali di Giacomo Voli e Margary Signorino, selezionati dopo mesi di provini,  la voce di John De Leo, la storica chitarra solista di Vasco Rossi, Maurizio Solieri, e il top dei percussionisti italiani Arnaldo Vacca.

Sul palco sarà inoltre presente un wall che aggiungerà multimedialità ed originalità ai concerti, arricchendoli di immagini e video delle VOICES OFF di Franco Battiato e degli attori Toni Servillo, Franca Valeri, Rocco Papaleo,
Alessandro Haber, Moni Ovadia e Valerio Mastandrea, che hanno già prestato le loro voci ed interpretazioni per la realizzazione dell’album.
“Un’idea che non puoi fermare tour” toccherà, fino a metà dicembre, le più importanti location tra anfiteatri, palazzetti e teatri – un’idea che non puoi fermare tour 2015 – il calendario completo

Un palco dall’imponente allestimento, uno spettacolo davvero da non perdere ed una formazione da scoprire per un Banco che possiamo definire a pieno titolo “di ieri, di oggi e di domani”.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.