Uriah HeepNews 

Uriah Heep di nuovo in Italia: quattro date live a Gennaio e Febbraio 2019

Uriah Heep di nuovo in Italia; Dopo la pubblicazione del loro 25° album “Living the Dream“, uscito il 14 Settembre scorso su Frontiers Music, la storica hard rock band inglese si prepara a salire sui palchi di tutta Europa con il nuovo tour!

Uriah Heep in Italia – I Dettagli:

Jan- 31 Treviso, Italy New Age
Feb- 1 Lagundo, Bolzano, Italy Peter Tahlgutehaus
Feb- 2 Cesena, Italy Vidia
Feb- 3 Trezzo sull’Adda Live Club

Uriah Heep Line Up:
Bernie Shaw – Voce
Mick Box – Chitarra
Phil Lanzon – Tastiere
Davey Rimmer – Basso
Russell Gilbrook – Batteria

Tutto inizia con una band chiamata The Stalkers nella quale militano il chitarrista Mick Box e il cantante David Byron. Quando il gruppo si scioglie i due fondano gli Spice, ai quale si unisce presto anche il bassista Paul Newton, e successivamente anche il batterista Alex Napier. La fama degli Spice aumenta, e una sera ad un loro spettacolo c’è anche il produttore musicale Gerry Bron, che li invita ad alcune sessioni in studio. Bron suggerisce ai quattro di ingaggiare un tastierista, e la scelta finale cade, su consiglio di Newton che lo conosceva dai tempi dei The Gods, su Ken Hensley. A questo punto il nome alla band viene mutato in Uriah Heep, nome suggerito da Bron (che diventerà il loro manager) e preso in prestito dal personaggio presente nel romanzo di Charles Dickens, David Copperfield. Nel 1970 esce il primo disco, chiamato “Very eavy…Very ‘umble“, prodotto dallo stesso Bron. Alla batteria si avvicendano prima Nigel Olsson (poi batterista con Elton John, che in più era un carissimo amico di David Byron), e poi Alex Napier. L’album non incontra un’accoglienza favorevole, tanto che la giornalista Melissa Mills afferma dalle colonne di Rolling Stone: “Se questo gruppo ce la farà io dovrò suicidarmi…”.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.