Hatebreed - Weight Of The False Self - Album CoverNews 

Hatebreed: il nuovo album “Weight Of The False Self” in uscita il 27 Novembre 2020

Weight Of The False Self” è il nuovo album che gli Hatebreed pubblicheranno il prossimo 27 Novembre per Nuclear Blast Records. L’uscita del disco era originariamente prevista per la scorsa primavera, ma è poi slittata a causa della pandemia del Covid-19.

Questa è la tracklist di “Weight Of The False Self”:

01. Instinctive (Slaughterlust)
02. Let Them All Rot
03. Set It Right (Start With Yourself)
04. Weight Of The False Self
05. Cling To Life
06. A Stroke Of Red
07. Dig Your Way Out
08. This I Earned
09. Wings Of The Vulture
10. The Herd Will Scatter
11. From Gold To Gray
12. Invoking Dominance

La band Hatebreed nacque a New Haven, nel Connecticut, nel 1993, su iniziativa di Jamey Jasta, Dave Russo, Larry Dwyer e Chris Beattie. Tutti e 4 militavano precedentemente in una band hardcore punk chiamata Jasta 14. Dopo alcuni demo, dei quali il più noto è “Under the Knife“, EP pubblicato nel 1996, nel 1997 viene pubblicato il primo album in studio della band, intitolato “Satisfaction Is the Death of Desire“. L’album, registrato per conto della Victory Records, ricevette ottimi consensi e riuscì anche a vendere un numero considerevole di copie. Negli anni seguenti gli Hatebreed effettuarono alcuni tour insieme a note band metal del periodo quali Slayer, Deftones, Entombed e Napalm Death. Le influenze da parte di tali gruppi sono evidenti nei successivi album “Perseverance” (2002) e particolarmente in “The Rise of Brutality“, pubblicato nel 2003. Nel 2004 parteciparono al tour “The Unholy Alliance” insieme a Slayer, Slipknot e Mastodon. Il tour svoltosi nel giugno 2006 ha visto la partecipazione al Download Festival a Donnington e al Ozzfest Tour.
Il quarto album è stato pubblicato nell’agosto 2006 e si intitola “Supremacy“. Si tratta del primo album pubblicato dall’etichetta Roadrunner Records e a cui ha contribuito il nuovo chitarrista Frank Novinec. La band è stata recentemente colpita dal suicidio, all’età di 35 anni, dell’ex chitarrista Lou “Boulder” Richards, avvenuto il 13 settembre 2006. Nel maggio 2009 è uscito l’album di coverFor the Lions“, seguito il 29 settembre dello stesso anno dall’album in studio “Hatebreed“.
Il 9 febbraio 2010 il gruppo ha suonato, in italia, come gruppo di spalla dei Machine Head, insieme a Bleeding Through.
Il 25 gennaio 2013 è la volta del sesto album “The Divinity of Purpose“, seguito a distanza di tre anni da “The Concrete Confessional“, pubblicato il 13 maggio 2016.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.