Sparzanza - Announcing The End - Album CoverNews Release CD/EP 

Sparzanza: il nuovo singolo “Whatever Come May Be”

Whatever Come May Be” è il nuovo singolo che i Sparzanza hanno pubblicato online. Il brano si trova nel loro nuovo ottavo album, “Announcing The End“, uscito lo scorso ottobre su Despotz Records. Il primo singolo “Vindication” è stato ascoltato su Spotify oltre 666.000 volte! Il secondo singolo, la title trackAnnouncing The End“, è stato accompagnato da un video-tributo a “Bladerunner 2049” ed ora è il momento per gli svedesi Sparzanza di pubblicare “Whatever Come May Be“, la canzone mai scritta da Ennio Morricone. Sembra davvero una ninna nanna da spaghetti western scritta per Sergio Leone.

Ascolta qui il brano “Whatever Come May Be

https://soundcloud.com/despotz/sparzanza-whatever-come-may-be-1/s-T3zJ5

Di seguito il commento deglla band Sparzanza:

Whatever Come May Be” è una delle canzoni più pesanti del nuovo album. Il riferimento a Morricone con il fischiettio all’inizio della canzone è difficile da non cogliere. E quando alcuni nostri fan hanno visitato lo studio durante le registrazioni, una di loro (Sophie Aittola) ha partecipato ai cori, dando alla canzone un tocco diverso. Sembra un qualcosa che non abbiamo mai fatto prima”.

Dopo una solida carriera, gli Sparzanza hanno colto l’opportunità di testare i propri limiti e avvicinare più persone al loro colossale muro di suono, da sempre marchio di fabbrica della band fin dal terzo album “Banisher Of The Light“. “Announcing The End” è l’ottavo album in studio degli Sparzanza che finalmente raccolgono quanto meritato. Chitarre potenti, energia e cori accattivanti costruiti intorno a melodie ficcanti sono gli elementi chiave della musica del gruppo.

Nati alla fine del secolo scorso a Karlstadt, Svezia, gli Sparzanza hanno debuttato nel 2001 con “Angels of Vengeance” sull’etichetta indipendente Water Dragon. Le successive decadi hanno visto la band prima firmare per Universal Music nel 2008 e poi suonare sui palchi principali di festival quali Sweden Rock, Sauna Open air e Q-Stock, oltre a partecipare a tour con Black Sabbath, Judas Priest e Mötley Crüe. Ora con l’emergente etichetta svedese Despotz Records, gli Sparzanza non potrebbero essere più soddisfatti.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.