Pamela Moore - Behind The Veil - Album CoverNews 

Pamela Moore: online il video di “WiFi Zombie”

WiFi Zombie” è il videoclip ufficiale di Pamela Moore disponibile online. Nota per aver interpretato Sister Mary nel capolavoro “Operation: Mindcrime” dei Queensryche, Pamela Moore ha da poco pubblicato il suo nuovo album solista intitolato “Behind The Veil“. La release è stata realizzata grazie alla partecipazione di vari musicisti, tra cui Rudy Sarzo (Quiet Riot, Ozzy Osbourne) al basso, Casey Grillo (Kamelot, Queensryche) alla batteria, Michael Posch e Craig Church alle chitarre e alle orchestrazioni. Vi sono inoltre anche alcuni ospiti speciali come Ralf Scheepers (Primal Fear), Randy Piper (W.A.S.P.) e Elliot Anders.

Guarda qui il video di “WiFi Zombie

https://www.youtube.com/watch?v=KsgR_ZWTUEo

Questa è la tracklist di “Behind The Veil”:

01. Rise
02. Sickness
03. Beneath The Voodoo Marsh
04. My Eternal
05. Slow Burn
06. WiFi Zombies
07. These Scars
08. Just Breathe
09. Undertow
10. Run

Pamela Moore è una cantante e cantautrice americana, che mescola hard rock, pop ed elettronica, e in anni più recenti ha approfondito l’ heavy metal. Attualmente risiede a Seattle, Washington. Moore è stata introdotta al teatro in giovane età e ha sviluppato la passione per esibirsi sul palco. Ha studiato con il programma musicale al liceo e ha imparato a suonare la chitarra acustica e il pianoforte. Nei primi anni ottanta pubblicò i suoi primi due album, “Take a Look” e “You Will not Find Me There“. Entrambi gli album sono stati acclamati dalla critica, ma i problemi dell’etichetta discografica hanno messo fine anticipatamente alla sua nascente carriera. Tuttavia, nel 1988, Moore è stata selezionata per essere la voce di Sister Mary sul concept album dei QueensrÿcheOperation: Mindcrime“. Dopo il successo commerciale dell’album, ha iniziato a esibirsi dal vivo con i Queensrÿche, facendo la sua prima apparizione pubblica con loro nel tour di “Empire” 1990-1991, partecipando alle riprese e registrazioni di “Operation: Livecrime“, e successivamente anche a “Live Evolution” del 2002 e ha ripreso il ruolo di Sister Mary nel sequel albumOperation: Mindcrime II“, che è stato rilasciato nel 2006. È diventato un successo commerciale e, come risultato, ha iniziato a esibirsi dal vivo con loro. Alla fine degli anni ’90, divenne la cantante della band Radar e si trasferì a New York City per registrare il loro album di debutto del 2000, “RPM After Radar“.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.