Backyard Babies - Silver & Golds - Album CoverNews 

Backyard Babies: il nuovo video “Yes To All No”

Yes To All No” è il nuovo videoclip ufficiale dei Backyard Babies disponibile online. Il brano è presente sull’ultimo album, intitolato “Silver And Gold“, pubblicato il primo Marzo per Century Media Records.

Guarda qui il video di “Yes To All No

Questa è la tracklist di “Silver And Gold”:

01. Good Morning Midnight
02. Simple Being Sold
03. Shovin’ Rocks
04. Ragged Flag
05. Yes To All No
06. Bad Seeds
07. 44 Undead
08. Sliver And Gold
09. A Day Late In My Dollar Shorts
10. Laugh Now Cry Later

I Backyard Babies sono un gruppo rock svedese, formatosi nella città di Nässjö nel 1987. La band ha prodotto sette album, di cui due hanno vinto il Grammy Award svedese. La band è stata fondata nel 1987 come Tyrant da Tobias “Tobbe” Fischer alla voce e al basso, Dregen e Johan Blomqvist alle chitarre e Peder Carlsson alla batteria. Questa formazione si esibì in alcuni concerti a livello locale e registrò la prima demo. Nel 1989 ci furono una serie di cambiamenti: Tobbe venne allontanato dal gruppo e sostituito dall’attuale cantante Nicke Borg, Blomqvist passò al basso e la band cambiò nome in Backyard Babies. A questo cambio di line up seguirono 2 demo con un tour nazionale, e nel 1991, l’esordio con il primo EP “Something To Swallow“. Qualche tempo dopo (1993), la band firmò il primo contratto discografico con l’etichetta svedese Megarock e l’anno seguente venne pubblicato il loro primo full length, “Diesel and Power“. Poco dopo l’uscita del disco però, Dregen formò una nuova band, gli Hellacopters, insieme all’allora batterista degli Entombed, Nicke Andersson. Questo progetto parallelo rallentò e non di poco, i piani dei Backyard Babies che nonostante tutto, nel 1998, si ritrovarono di nuovo in studio per le registrazioni del nuovo album “Total 13“. Immediatamente dopo l’uscita del disco seguì un nuovo tour promozionale, e fu così che nel 1999, Dregen tornò sui suoi passi e decise di lasciare definitivamente gli Hellacopters per dedicarsi a tempo pieno alla band. I Backyard Babies hanno successivamente pubblicato gli album: “Making Enemies Is Good” nel 2001, “Stockholm Syndrome” nel 2003 (entrambi vincitori del Grammy Award svedese), “People Like People Like People Like Us” nel 2006 e l’omonimo “Backyard Babies” datato 2008. Nel dicembre del 2009 per festeggiare i 20 anni di carriera, la band pubblica un box dal nome “Them XX“. Al termine del tour celebrativo per i 20 anni d’attività la band annuncia un periodo di pausa indeterminata dovuta alla necessità dei quattro membri di dedicarsi alla propria vita privata e/o a progetti paralleli. Nel maggio 2015, dopo sei anni di pausa, il gruppo pubblica il singolo “Th1rt3en or Nothing“.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.