Bubi The SchimedNews 

Zed Yago: morto il batterista Bubi the Schmied

Bubi the Schmied, batterista dei Zed Yago e Jutta Weinhold è morto all’età di 60 anni. A darne notizia è stata la stessa cantante Jutta Weinhold, secondo la quale il batterista sarebbe morto nella notte mentre dormiva.

Gli Zed Yago sono un gruppo heavy metal tedesco formatosi ad Amburgo nel 1985. Rimasero attivi fino al 1990, realizzando due album e una tournée, per poi riformarsi nel 1997. Il nome della band si identifica in una donna pirata, la figlia dell’olandese volante, un personaggio immaginario concepito dalla cantante Jutta Weinhold, le cui vicende vengono narrate in alcune delle loro canzoni. Gli Zed Yago definiscono la propria musica “dramatic metal“, poiché fondono l’heavy metal con elementi tipici della musica classica. Il gruppo venne fondato a metà degli anni ottanta dalla cantante Jutta Weinhold, proveniente dai Breslau e in precedenza già attiva da alcuni anni come solista blues, e dal chitarrista Jimmy Durand. La formazione si completò con gli arrivi di Gunnar, anch’egli alla chitarra, di Tach al basso e del batterista Bubi, pseudonimo di Claus Reinholdt. Inizialmente adottarono il nome Sedjago ma presto lo cambiarono in Zed Yago, su iniziativa di Durand. “From Over Yonder“, il loro disco d’esordio, uscì il primo aprile del 1988 tramite l’etichetta discografica indipendente Steamhammer e vide la partecipazione del tastierista Hansi Kecker. Questo lavoro venne accolto con entusiasmo sia dalla critica che dai fan, diventando l’album del mese sulla rivista Metal Hammer tedesca ed arrivando a vendere più di trentamila copie in un solo mese.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.