King CrimsonNews 

King Crimson di nuovo in Italia: tre date live a Luglio 2019

King Crimson di nuovo in Italia; La storica progressive rock band inglese celebrerà nel 2019 il 50° anniversario di attività con un tour mondiale. La leggendaria band capitanata da Robert Fripp arriverà anche in Italia a luglio per tre date in altrettante location esclusive: l’8 all’Arena di Verona, il 10 al parco della Palazzina di Caccia a Nichelino (TO) per lo Stupinigi Sonic Park e il 18 all’Arena Santa Giuliana di Perugia per Umbria Jazz. Sul sito del promoter si parla anche di una quarta data per il 6 luglio in Friuli Venezia Giulia con sede ancora da definire.

King Crimson in Italia i Dettagli:

Lunedi 8 Luglio 2019, Arena di Verona
Mercoledi 10 Luglio 2019, parco della Palazzina di Caccia, Nichelino (TO), Stupinigi Sonic Park
Giovedi 18 Luglio 2019, Arena Santa Giuliana, Perugia, Umbria Jazz

I biglietti delle prime due date a Verona e Nichelino saranno in vendita dalle ore 11.00 di domani su ticketone.it

I King Crimson sono un gruppo progressive rock britannico, fondato nel 1969 a Londra. Spesso classificato come un gruppo prettamente progressive, ha subito le influenze di diversi generi musicali durante il corso della sua esistenza, tra i quali: jazz, folk, musica classica, musica sperimentale, rock psichedelico, hard rock, heavy metal, new wave, gamelan, musica elettronica e drum and bass. Per contro, i King Crimson hanno influenzato molti artisti contemporanei, creando una sorta di culto attorno al loro nome. Pur essendo nato in Inghilterra, il gruppo ha visto tra le sue file anche musicisti statunitensi (a partire dal 1981) e attualmente è composto quasi esclusivamente da questi ultimi. Negli oltre quarant’anni di attività del gruppo la sua formazione ha subito numerosi e radicali cambiamenti: si sono avvicendati al suo interno ben diciotto musicisti, più due parolieri. Unica costante è stata la presenza del chitarrista Robert Fripp, membro fondatore e indubbio cardine di tutta la storia del gruppo. La prima formazione del gruppo, quella risalente al 1969, è stata determinante nella sua storia, nonostante la breve durata. Già nel 1970, infatti, i King Crimson divennero un gruppo piuttosto instabile e pertanto non ebbero modo di promuovere in concerto i due album registrati in quell’anno; torneranno sul palco, dopo nuovi avvicendamenti, solo nel 1971.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.