Arkona - Khram - Album CoverNews 

Arkona: il live video di “Tseluya Zhizn”

Tseluya Zhizn” è il nuovo live video degli Arkona disponibile in streaming. La traccia si trova nell’ultimo album della band russa, “Khram“, uscito il 19 gennaio scorso per Napalm Records.

Guarda qui il live video di “Tseluya Zhizn

Questa è la tracklist di “Khram”:

1. Mantra (Intro)
2. Shtorm
3. Tseluya zhizn’
4. Rebionok bez imeni
5. Khram
6. V pogonie za beloj ten’yu
7. V ladonyah bogov
8. Volchitsa
9. Mantra (Outro)

Ascolta qui il brano “Shtorm

Gli inizi degli Arkona risalgono al 2002, quando erano membri di una comunità pagana di nome Vyatichi. Maria “Masha Scream” Arhipova e Alexander “Warlock” Korolyov, decisero di formare una band che rispecchiasse la loro filosofia individuale ed i loro gusti musicali. La band, a quel tempo nota con il nome Hyperborea, comprendeva Maria “Masha Scream” Arhipova (voce), Eugene Knyazev (chitarra), Eugene Borzov (basso), Ilya Bogatyryov (chitarra), Alexander “Warlock” Korolyov (batteria), e Olga Loginova (tastiera), ma non fu prima di febbraio 2002 che gli Arkona emersero dalle profondità della scena underground Russa.
Gli Arkona decisero presto di registrare alcune delle loro canzoni pagan/folk nel loro primo demo. La registrazione ebbe luogo al CDM-Records Studio nel Dicembre 2002. Il demo includeva tre tracce, “Kolyada“, “Solntsevorot” (Solstice)” & “Rus” (Russia). Queste tracce vennero in seguito incluse come bonus nel live albumZhizn’ vo slavu” (Live for the Great) pubblicato nel 2006.
Gli Arkona iniziarono a esibirsi live agli inizi del 2003. Molti frequentatori di concerti apprezzarono la band per la prima volta al Azycheskaya Rus Festival. Nell’estate del 2003, gli Arkona erano pronti per registrare il loro album di debutto, ma il disinteresse di alcuni membri per la band la fecero scomparire velocemente così come era apparsa. Ma la perseveranza di Masha non si spense. Continuò da sola con l’aiuto dei membri dei Nargathrond, e produsse nuovo materiale. I suoi nuovi compagni musicisti prepararono strumenti e spartiti, senza guardarsi indietro registrarono il loro album di debutto “Vozrozhdenie” (Revival) nel marzo del 2004.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.